Home Sport Ancora uno stop per il Napoli, ora la vetta è a meno...

Ancora uno stop per il Napoli, ora la vetta è a meno 7

231
0

Il 2021 si chiude malissimo per il Napoli che perde la terza gara consecutiva al Maradona, e si allontana sempre di più dalla prima piazza che meno di un mese e mezzo fa era saldamente nelle sue mani. Dal +7 sull’Inter alla vigilia dello scontro diretto al meno 7 di oggi. Brutta caduta, brutta prestazione ed ennesima delusione. Una partita strana che ha visto vincere lo Spezia, con un record di 0 tiri in porta. Il gol vittoria dei liguri è arrivato su un’autorete di Juan Jesus. Un Napoli irriconoscibile e anche l’alibi delle assenze ormai non regge più, contro lo Spezia con tutto il rispetto per la squadra di Motta, potevano bastare i presenti. Spalletti comincia a perdere quei consensi dei tifosi che fino ad oggi lo avevano accompagnato, ma è una cosa normale quando la squadra subisce un periodo di crisi che ormai si protrae da più di un mese, a parte qualche sporadica vittoria (vedi Lazio e Milan). Il tecnico toscano, sceglie il trio Mertens, Politano e Lozano per scardinare la difesa dello Spezia, e Lobotka al fianco di Anguissa a centrocampo insieme a Zielinski. Il Napoli ha provato a giocare e fare la partita, ma dopo la fantastica parte iniziale della stagione, al momento la squadra trova troppe difficoltà in zona gol. Lo Spezia porta a casa 3 punti senza mai tirare in porta. Ora sosta lunga fino al giorno dell’epifania quando il Napoli farà visita alla Juventus allo Stadium, la partita perfetta per ripartire, con la speranza che i lungodegenti possano far parte della partita prima della partenza per la coppa d’Africa che al momento, nonostante la crescita dei contagi sembra doversi disputare.

Fonte foto: Corriere dello sport

Articolo precedenteConsiglio Comunale, approvato il bilancio
Articolo successivoNatale di speranza o incertezza a noi la scelta
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.