Casoria nella storia

Filippo Antonio Cifariello e Padre Ludovico autore del busto in bronzo a Piazza Santa Croce del San Francesco casoriano dell’ottocento.

Filippo Antonio Cifariello e Padre Ludovico autore del busto in bronzo a Piazza Santa Croce del San Francesco casoriano dell’ottocento.

Padre Ludovico da Casoria: il grandissimo “ Fraticello d’oro” della nobile Terra di Casoria nella sua strabiliante parabola terrena era popolarissimo in tutti i  ceti sociali. Particolare fu la sua popolarità tra gli artisti e letterati dell’epoca. Ci soffermiamo solo su tre grandi artisti che vollero dedicare le proprie opere al Santo Padre dei “senza nessuno”. Lista, Ciseri  e Cifariello. [Leggi…]

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
di 2 Marzo 2020 Casoria nella storia
Turismo religioso a Casoria: Madre Flora

Turismo religioso a Casoria: Madre Flora

Florinda Romano, ribattezzata successivamente poi come Madre Flora, come forse pochi sanno, fu la fondatrice della Casa del Volto Santo ai Ponti Rossi, nel quartiere di Capodimonte. È uno degli esempi più importanti, dal punto di vista religioso, che abbiamo oggi nel nostro territorio; fu cittadina di Casoria, precisamente nel Vico V Marco Rocco, 39 negli anni 1938 – 1940.[Leggi…]

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
di 21 Novembre 2019 Casoria nella storia
IL VATICANO E I SAVOIA TEMEVANO CHE HITLER VOLESSE IMPOSSESSARSI DEL SANTO LINO. IL CARDINALE CASORIANO LUIGI MAGLIONE  SALVO’ LA SACRA SINDONE 

IL VATICANO E I SAVOIA TEMEVANO CHE HITLER VOLESSE IMPOSSESSARSI DEL SANTO LINO. IL CARDINALE CASORIANO LUIGI MAGLIONE  SALVO’ LA SACRA SINDONE 

La Sacra Sindone è di sicuro uno dei più importanti simboli del cristianesimo. Consiste in un lenzuolo di lino tessuto a spina di pesce delle dimensioni di circa m. 4,41 x 1,13, contenente la doppia immagine accostata per il capo del cadavere di un uomo morto in seguito ad una serie di torture culminate con la crocefissione. L’immagine è contornata[Leggi…]

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
di 26 Aprile 2019 Casoria nella storia
Con decreto del ministero dei beni culturali. L’archivio della arciconfraternita della pieta’ e del buon consiglio e’ stato riconosciuto di interesse storico rilevante.

Con decreto del ministero dei beni culturali. L’archivio della arciconfraternita della pieta’ e del buon consiglio e’ stato riconosciuto di interesse storico rilevante.

“Ho il piacere di comunicarvi che il ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha decretato che il nostro archivio è ” di interesse storico particolarmente importante ” e quindi sottoposto a norme adeguate alla sua salvaguardia . Credo che sia una importante tappa nel riconoscimento che la nostra Arciconfraternita é l’unico archivio storico – culturale della[Leggi…]

Condividi su
  • 25
  •  
  •  
  •  
  •  
di 26 Settembre 2018 Casoria nella storia
Casoria nella storia: la Reale arciconfraternita di S. Maria della Pietà

Casoria nella storia: la Reale arciconfraternita di S. Maria della Pietà

 Tratto dalla pagina Casoria nella storia di Peppe Storti  – Le prime notizie circa la Reale arciconfraternita di Santa Maria della Pietà, eretta nella insigne Collegiale e Parrocchiale Chiesa di San Mauro Abate, si hanno a partire dal ‘500. Secondo alcuni antichi documenti, tale Congrega già esisteva da diversi anni e seguiva un regolamento ben preciso e stabilito. Con il[Leggi…]

Condividi su
  • 23
  •  
  •  
  •  
  •  
di 4 Agosto 2018 Casoria nella storia