Home Sport Sport, il Casoria calcio dà lustro ai colori della città

Sport, il Casoria calcio dà lustro ai colori della città

478
0

CALCIO – Un’altra domenica si tinge di viola. Al “San Mauro”, il Casoria batte con un netto 4-0 il Givova Capri Anacapri. Il poker ha palesato l’evidente divario tecnico tra le due squadre. I padroni di casa hanno mantenuto – in lungo e largo – il controllo, hanno dettato i ritmi, mostrando nervi saldi e maturità da vendere. Non è stato facile sbloccarla, però. Nella prima mezzora, gli isolani hanno eretto un muro dalla cintola in giù: complicato trovare il pertugio giusto. A dare una “mano” ci ha pensato il portiere del Capri con un’uscita no sense sugli sviluppi di una manovra offensiva insistente da parte dei padroni di casa. Terracciano si improvvisa goleador e la mette di testa comodamente a porta sguarnita. Con il risultato sbloccato, e con il passare del tempo, il Casoria mostra di essere un diesel. Basta aspettare l’inizio della ripresa per poter assistere al raddoppio firmato Basso. Acquisito il 2-0, arriva anche la superiorità numerica per i calciatori di mister Perrella, con l’espulsione da ultimo uomo di un difensore avversario ed annesso calcio di rigore. Penalty fallito dal 10 Liguori che, però, dopo pochi minuti, si fa subito perdonare siglando il tris. Il quarto ed ultimo gol nasce dall’estro del fantasista viola che manda in rete bomber Orefice. Ventesima vittoria stagionale per la Viola del Sud che, con 61 punti, dopo il pareggio dell’Ischia e dopo lo scontro diretto vinto dall’Albanova contro il Pompei, si porta in terza posizione. Accorciate le distanze dalla capolista ischitana, il distacco passa da -7 a -5, scavalcata la squadra pompeiana, ed Albanova ad un passo. Insomma, i giochi non sono per niente fatti. È ancora tutto da scrivere. La promozione resta un sogno realizzabile.

PALLAVOLO – Ancora una sconfitta in terra pugliese. Il Volley Casoria perde per 3 set a 0 contro il PAG Volley SSD, in quel di Taviano (Lecce). Seppur contro un avversario più agevole rispetto a quello incontrato appena una settimana fa, i pallavolisti guidati da coach Paglionico non sono riusciti – ancora una volta – ad esprimersi al meglio. Sfida giocata sul filo dell’incertezza, soprattutto nel primo e nel terzo set, combattuta con determinazione su ogni palla. Poi però ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, decretando la quarta sconfitta consecutiva per la Viola del volley. È periodo buio, occorre – senza se e senza ma – il riscatto. Il quartultimo posto, che significherebbe retrocessione, incombe minaccioso a sole tre lunghezze di distanza.

PAG VOLLEY SSD LE – VOLLEY CASORIA 3-0 (25-22, 25-15, 25-23)

CALCIO A 5 – Sconfitta rocambolesca per i calcettisti di mister Valentino. In quel di Cicciano, il Football Academy batte per 7-6 lo Sporting Casoria. Nell’anticipo del venerdì sera, la Viola del futsal perde la sfida contro un avversario lungamente in difficoltà nel corso della stagione e che – quindi – ha come obiettivo quello di provare a riemergere dalle zone infide della classifica. Come suggerisce il risultato finale, il match si è giocato sul filo della confusione, a fare la differenza sono state la capacità di reazione e la voglia di pronto riscatto. Lo Sporting Casoria sembrava avesse scacciato la crisi, appena una settimana fa, ma a quanto pare trattavasi di illusione.  La classifica si fa molto insidiosa, rimane la settima posizione, ma quelle dietro si fanno sempre più vicine.

FOOTBALL ACADEMY – SPORTING CASORIA 7-6 (doppiette di Matuozzo e Cortese, Fiorillo, autorete)