La lavorazione del cuoio è un’ arte millenaria nata nella preistoria e viene chiamata concia, l’industria conciaria italiana è una delle più apprezzate al mondo. Il trattamento del cuoio dipende da moltissimi fattori, ed a questi segue una vasta lista di processi di lavorazione. Nice One ha molto a  cuore la qualità delle materie prime e della loro lavorazione, infatti non perde mai occasione per ribadire il grande e minuzioso lavoro che c’è dietro ogni suo prodotto. Di seguito sono elencati alcuni dei processi relativi alla realizzazione del cuoio:

Conservazione – Consiste nel creare all’ interno delle pelli le condizioni necessarie per impedire lo sviluppo di batteri e altri microorganismi.

Salatura – E’ il processo attraverso il quale si satura la pelle con sale marino o minerale, la salatura è molto utile per pelli di spessore elevato. E’ uno dei procedimenti più utili per la concia finale, tutt’ ora è consigliatissimo dagli esperti del settore.

Essiccamento – L’ eliminazione dalla pelle di più acqua possibile, il tutto deve avvenire rapidamente e prima che inizino i processi di putrefazione. L’essiccamento è un processo che non inquina e adatto alle pelli sottili.

Nice One espone con fierezza il lavoro svolto per i suoi capolavori, e intende esplorare a fondo la storia del cuoio per rendere più chiaro il proprio messaggio di importanza per le basi. La magnificenza di questa arte può essere ammirata attraverso il sito online:

www.niceoneshoulder.it

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •