I carabinieri della stazione di Afragola hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Raffaele Iorio, un 36enne del posto già noto alle forze dell’ordine e denunciato per lo stesso reato una 33enne incensurata.
I militari sono entrati nel cortile condominiale quando Iorio, grazie alle telecamere installate sul perimetro dell’abitazione, si è accorto del loro arrivo.
Si è barricato in casa  e ha poi lanciato un borsello dalla finestra.
Al suo interno i carabinieri hanno trovato 25 grammi di cocaina, un bilancino e alcune schede telefoniche.
Entrati nell’abitazione, durante una perquisizione  i militari hanno rinvenuto e sequestrato 6,74 grammi di hashish, 7 di marijuana e un panetto di mannitolo, sostanza utilizzata per il taglio.
Nell’appartamento sequestrati anche altri 2 bilancini di precisione, 481 euro in denaro contante (ritenuti verosimilmente provento di spaccio), varie bustine in cellophane per il confezionamento, 10 cellulari e un sistema di videosorveglianza abusivo utilizzato per proteggere gli affari dai controlli delle forze dell’ordine.
Dopo le formalità di rito, Iorio è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •