Home Comunicati Stampa Casoria.Riapertura piscina: Comunicato della società ALBA ORIENS

Casoria.Riapertura piscina: Comunicato della società ALBA ORIENS

972
0
Molte le richieste di notizie e chiarimenti in merito alla riapertura della piscina di Casoria vista la recente possibilità di riapertura di molti complessi sportivi cittadini.
A tal proposito riportiamo il comunicato ufficiale rinvenuto sulla pagina ufficiale della società Alba Oriens ssd arl la quale gestisce la struttura casoriana:
La società sportiva Alba Oriens, a seguito di una attenta valutazione dei rischi epidemiologici, economici sociali ed organizzativi, derivanti dalle conseguenti misure adottate dal Governo con i DPCM e DL da febbraio ad oggi (Covid-19), non ultime le misure restrittive necessarie per un eventuale riapertura, ha deciso di riaprire i propri impianti sportivi a settembre 2020, ad eccezione di Villa Ammaturo Giugliano per attività sportive di carattere agonistico il 1 giugno 2020, la piscina comunale di San Tammaro (CE) per attività balneari a luglio 2020 ed il Centro Logistico della Guardia di Finanza “Villa Spada” Roma per le attività estive sportive e ludico ricreative a luglio 2020, premesso che non ci siano ulteriori Decreti restrittivi.
Tutti coloro che avessero la necessità di recuperare abbonamenti pagati e non goduti, così come previsto dal’art.216 comma 4 del DL 34/2020 “Decreto Rilancio” potranno inviare una richiesta scritta, entro 30 giorni dall’attuazione del Decreto stesso, a mezzo email (entro il 15 di giugno saranno resi noti gli indirizzi a cui inviare le richieste).
Tutti gli abbonamenti di coloro che non formulassero la richiesta nei tempi e nei modi previsti dal Decreto, saranno considerati decaduti e non più recuperabili.
Inoltre le segreterie di tutti gli impianti riapriranno per ulteriori informazioni dal 16 giugno il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13, il martedì e il giovedì 16 alle 19 con accesso contingentato, rispettando tutti gli obblighi di prevenzione previsti dalla legge.
Infine, sicuri di una Vostra cortese collaborazione e fiduciosi che “Tutto andrà bene“, vi aspettiamo per “ripartire” tutti insieme più forti di prima.
Augurandoci che andrà davvero tutto bene.
Articolo precedenteIl presidente di ANCI Campania, Carlo Marino, interviene sugli assembramenti di Sabato notte ad Avellino
Articolo successivoDonazione da parte degli scout alle famiglie di Arpino
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli