Home Cronaca & Attualità Casoria, ladre rubano all’Eurospin e aggrediscono il direttore

Casoria, ladre rubano all’Eurospin e aggrediscono il direttore

743
0

Ha dell’incredibile quanto successo ieri a Casoria, all’interno del supermercato Eurospin di via Giuseppe Mazzini. Secondo quando raccontato da alcuni testimoni presenti in zona due donne, arrivate a bordo di una Fiat Punto, dopo essere state colte in flagrante nel tentativo di rubare all’interno dell’esercizio, avrebbero minacciato con un coltello il direttore dell’ipermercato il quale, nel tentativo di inseguire le due malfattrici nell’area parcheggio per rientrare in possesso della refurtiva, ha avuto la peggio ricevendo calci e pugni in pieno volto. Un azione criminale bella e buona accaduta in pieno centro città e che assume connotati sempre più squallidi vista anche la resistenza di entrambe le donne, che, senza alcuna vergogna, hanno usato una bambina per farsi scudo e riuscendo in questo modo a farla franca. Dura la reazione del consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che sui social network ha così commentato: “Abbiamo segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine chiedendo che queste donne vengano individuate, denunciate e punite in maniera esemplare. Inoltre bisogna salvare la bambina dal contesto delinquenziale in cui questi soggetti la stanno facendo crescere”. 

Articolo precedenteGraziuso: “Periferie abbandonate, mancato diserbo può creare problemi sanitari. Urge programmazione”
Articolo successivoPiazza Santa Croce, cedono pezzi del monumento a San Ludovico
Non penso che tutti i rapporti dei servizi segreti siano scottanti. Alcuni giorni apprendo di più dal New York Times (cit.). Se esiste il diritto di cronaca esisterà anche quello di raccontare, perché un buon giornalista non è quello che scrive, ma quello che parla tacendo.