Il presidente Raffaele Marrone: oggi mobilità è punto debole della città

NAPOLI – «Lo stato di avanzamento dei lavori della linea 6 della Metropolitana di Napoli rappresenta un’ottima notizia per Napoli e per i napoletani soprattutto in questo momento di grave criticità del trasporto pubblico locale».

Lo ha detto Raffaele Marrone, presidente Confapi Napoli, commentando i risultati della realizzazione della tratta che collegherà il centro della città con l’area occidentale presentati a Bruxelles.

«Malgrado l’impegno dell’Amministrazione comunale e dei vari manager che hanno guidato l’Anm, il trasporto su ferro e su gomma rappresenta ancora oggi un elemento di debolezza per la mobilità sostenibile – aggiunge Marrone – e, di conseguenza, per la vivibilità in generale».

«Il rapido completamento delle opere della linea 6 offrirà un nuovo sbocco a ovest con conseguente alleggerimento del traffico su strada e, quindi, anche dei livelli di inquinamento che riguardano la salute di noi tutti».

«Una città che ha più soluzioni per muoversi è una città che riesce a produrre di più e meglio – ha concluso il leader delle Pmi napoletane – ed è una città che diventa più appetibile anche e soprattutto dal punto di vista dell’economia turistica».

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •