Home Eventi Re Panettone Napoli II edizione: Al Grand Hotel Parker’s 25 pasticcieri da...

Re Panettone Napoli II edizione: Al Grand Hotel Parker’s 25 pasticcieri da tutta Italia

147
0

image1-15Dopo il grande successo degli scorsi anni torna in occasione delle festività Natalizie la Kermesse “Re Panettone” l’evento dedicato al lievitato per eccellenza.
Sabato 3 e Domenica 4 dicembre, 25 pasticcieri provenienti da tutta Italia presenteranno le proprie creazioni nel Salone degli Specchi dello storico Grand Hotel Parker’s di Napoli. Due giorni per conoscere, degustare e acquistare il meglio della produzione nazionale: solo panettoni artigianali d’eccellenza, realizzati secondo metodi produttivi rigorosi, senza conservanti, semilavorati e additivi industriali.
Da quest’anno anche a Napoli verranno eseguite analisi a campione, a cura dell’Università degli Studi di Milano, per verificare la conformità dei lievitati al disciplinare.
Ideato e organizzato da Stanislao Porzio sin dalla sua prima edizione al Teatro Litta di Milano nel 2008, Re Panettone è la prima e più autorevole kermesse dedicata al Panettone, punto di riferimento per promuovere e valorizzare il lavoro di maestri pasticcieri custodi della grande tradizione del panettone artigianale. È una mostra mercato che ogni anno dà voce ai grandi nomi della pasticceria nazionale, a celebri lievitisti e al tempo stesso a nuovi talentuosi artigiani, tutti attentamente selezionati secondo un’indagine rigorosa.
Re Panettone è soprattutto un’occasione unica per conoscere e degustare le ultime novità in fatto di Panettone: ogni anno, accanto alle ricette tradizionali, vengono presentate varianti inedite e golose del celebre dolce, frutto di ricerche e sperimentazioni dei pasticcieri.
Il format della manifestazione sia a Milano che a Napoli prevede esposizione, momenti di degustazione, incontri con i pasticcieri, approfondimenti tematici e laboratori sensoriali.
image2-9Quest’anno venticinque pasticcieri provenienti da tutta Italia: dalla Valle d’Aosta alla Puglia con una nutrita presenza di artigiani campani. A ciascun pasticciere è assegnato un banco espositivo e il pubblico avrà la possibilità di assaggiare e acquistare i panettoni direttamente in sede al costo di 25 euro il classico formato da chilo, 20 euro quello da 750 g, 15 euro i 500 g. A cornice della manifestazione ci sarà il wine bar curato dall’Associazione Italiana Sommelier, Delegazione di Napoli, dove sarà possibile degustare, in abbinamento ai panettoni, una selezione di vini dolci, passiti e spumanti del Consorzio di Tutela dei Vini del Sannio e i distillati della Trentina Distilleria Marzadro.
Novità dell’edizione partenopea 2016 sarà il Premio Re Panettone Napoli che sarà assegnato da una giuria di esperti al miglior Panettone Innovativo fra quelli presenti alla manifestazione. In Giuria, presieduta dallo chef Antonio Tubelli, l’attore Patrizio Rispo, i giornalisti Santa di Salvo e Vincenzo d’Antonio, lo chef Eduardo Estatico e la scrittrice e foodblogger Benedetta Gargano.

Orari: sabato 3 dicembre: dalle ore 11 alle ore 21.00; domenica 4 dicembre dalle ore 11 alle 19.00.

  • Ingresso libero.
  • Incontri e dibattiti nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 dicembre
  • Degustazione di tre vini previo acquisto di un calice (euro 5,00).

image3-3

Articolo precedenteRischio sequestro “Edenlandia”: il sogno dei bambini andato in fumo.
Articolo successivoIl grande impegno di Città della Scienza e la grande festa di …Aspettando il Natale!!
E' una giovane mente creativa del panorama artistico napoletano. Giornalista, Fashion Editor, Photographer, Video-Maker, Graphic Designer, social media marketing, blogger, non si stanca mai di mettersi in gioco e cimentarsi in nuove esperienze. Appassionata di moda e fotografia, si laurea nel 2012, in Fashion Design e specializzandosi in Comunicazione, editing e Advertising.