Home Politica Afragola, la politica “corre” sui manifesti.

Afragola, la politica “corre” sui manifesti.

83
0

manifgestoTuccillo è la sua banda sanno solo tartassare la Città. Jatevenne” E’ questo, in parole povere, il senso del manifesto dell’opposizione di centro – destra  affisso per la Città. Come già abbiamo avuto modo di rilevare, nel mirino dell’opposizione vi è proprio l’operato dell’amministrazione guidata dal primo cittadino, Domenico Tuccillo. L’opposizione (tra cui Forza Italia, Fratelli d’Italia, la civica Nuova Città e Liberamente che hanno firmato il manifesto) punta il dito contro l’amministrazione comunale rea di aver approvato il bilancio con notevoli errori di forma e sostanza. Il bilancio – secondo il manifesto dell’opposizione -, prevede aumenti per la tassazione locale per quasi 2 milioni di euro l’anno, con l’Imu sui locali commerciali, e sulla seconda casa che passa dal 7  al 10, 7 per cento, prevedendo aumenti pure sulla tassa dei rifiuti e tariffe idriche. Inoltre, continuando nell’analisi del manifesto, l’opposizione ritiene che “Tuccillo si consola dicendo che non ha approvato la Tasi dimostrando in questo modo di volere solo prendere in giro gli afragolesi. Pertanto, riteniamo che di tutta questa incapacità, il sindaco e la sua maggioranza devono andare a casa”. Il manifesto rappresenta una risposta a quello affisso dalla maggioranza, che criticava il comportamento dell’opposizione sul particolare che, durante l’approvazione del bilancio, avevano abbandonato l’aula. Non solo. Il Sindaco Tuccillo, aveva informato la cittadinanza che “Afragola non paga la Tasi”, in quanto è stata azzerata e non annullata. Questo è tutto. Il conflitto maggioranza – opposizione sicuramente non si esaurirà qui. Non ci resta che attendere le prossime mosse.

Articolo precedenteAversa: raccolta firma per tariffa bassa RC – Auto
Articolo successivoFAIMARATHON a Napoli: L’unica maratona che si corre con gli occhi
Studente al “Dipartimento di Giurisprudenza” all'Università Federico II di Napoli. Ha una grande passione: la politica. Collabora per il settimanale “Nuova Città”, da giugno fa parte della squadra de “Il Giornale di Casoria”.