Home Casoria Cittadini stanchi delle precarie condizioni igieniche del quartiere Castagna. Aiuole alte mezzo...

Cittadini stanchi delle precarie condizioni igieniche del quartiere Castagna. Aiuole alte mezzo metro e cocci di vetro per strada

268
0
Continua ad imperversare il degrado nelle zone residenziali del quartiere Castagna. Sembrava che l’amministrazione comunale avesse finalmente deciso di provvedere al diserbo delle aiuole di Via Mauro Calvanese quando nella giornata di venerdì scorso un tratto del marciapiede era stato sbrigativamente ripulito dagli addetti di Casoria Ambiente. Peccato che l’area sia stata solo parzialmente bonificata, lasciando intatte sporcizia e rifiuti pericolosi presenti ai margini della carreggiata di Via Calvanese e Via Renato Carosone. Un gesto quasi irrisorio verso la cittadinanza, che si ritrova con “erbacce” lunghe più di mezzo metro e cocci di vetro su tutto il marciapiede, attraversato quotidianamente da anziani, bambini e animali domestici. Se si sia trattato di una limitata ed illusoria operazione elettorale non ci è dato saperlo. Il degradato quartiere Castagna continua a vivere tra la spazzatura, nell’ indifferenza generale delle autorità competenti. Ed a ben poco è valsa una irrilevante opera di diserbo non completata nei giorni precedenti le elezioni regionali.
È il momento che chi di dovere si sbrighi per riportare la normalità nel sobborgo periferico, ripristinando le corrette condizioni igieniche in cui meritano di vivere gli abitanti del quartiere Castagna.
Articolo precedenteCovid-19: obbligatoria la mascherina anche all’ aperto in tutta la Campania
Articolo successivoAutunno: cosa cambia nella nostra alimentazione
Non penso che tutti i rapporti dei servizi segreti siano scottanti. Alcuni giorni apprendo di più dal New York Times (cit.). Se esiste il diritto di cronaca esisterà anche quello di raccontare, perché un buon giornalista non è quello che scrive, ma quello che parla tacendo.