E’ stata inaugurata domenica pomeriggio Casa Sanremo Limoni Beauty Lounge, l’hospitality del Festival della Canzone Italiana realizzata dal Gruppo Eventi e nata da un’idea di Vincenzo Russolillo e Mauro Marino, noto conduttore radiofonico, giunta ormai alla decima edizione con due location d’eccezione, Palafiori e Villa Ormond, e un programma di oltre 350 eventi.

Il taglio del nastro è stato affidato a Elisabetta Gregoraci, grazie alla collaborazione del maestro orafo Michele Affidato. Casa Sanremo si rinnova ogni anno, negli spazi e nei contenuti, pur mantenendo la sua cifra tradizionale dedicati al sociale, agli showcase, alle eccellenze enogastronomiche italiane e alla moda.

Ha aperto così i battenti anche la Dream Experience, l’area in cui artisti, discografici, giornalisti e addetti ai lavori possono rilassarsi e “riprendere” fiato dai frenetici impegni sanremesi. Coordinata dallo SPA Manager Stefano Serra, che ha voluto come elemento predominante l’acqua, la dream experience della decima edizione di Casa Sanremo è stata realizzata grazie alla collaborazione di “TAO Group”, “Divise & Divise”,”Dream Massage”, “Hotel San Francesco al Monte” “Antica Essenza”, “Scenografie d’acqua”, “L’Acquario”, “I profumatori”, “Pangea Onlus”.

Ieri alla vigilia dell’inizio della kermesse canora, sono iniziati ad arrivare i primi VIP, tra tutti gli amatissimi nuovi idoli giovanili: Nesli in gara con Alice Paba: il poeta punk a Sanremo con la vincitrice di The Voice con la canzone “Do retta a te” e Elodie, la nuova promessa della musica figlia di “AMICI” sarà in gara alla 67° edizione del Festival di Sanremo con il brano «Tutta colpa mia», scritto da Emma.

                                                                                                           

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •