Alcuni utenti che utilizzano ormai il famigerato social, si sono visti bannare i propri account in quanto utilizzavano versioni non compatibili con quella ufficiale.

In tanti infatti, per sfuggire a qualche regola imposta dalla famigerata app( come ad esempio l’opportunità di cancellare i messaggi anche dopo i sette minuti dall’invio previsto dalle regole ufficiali) hanno scaricato applicazioni definite “fasulle” quali Whatsapp+ o Whatsapp MD.

Chiunque ha utilizzato tali versioni non ufficiali, è stato “sbattuto fuori” dal whatsapp che tutti conoscono, con scarse possibilità di poterlo scaricare ancora.

Non solo: gli ultimi aggiornamenti del social ufficiale, in ultimo, avvantaggeranno completamente gli utilizzatori dei messaggi vocali.

Da “domani” infatti, un apposito tastino “rec”, consentirà di registrare un messaggio senza continuare a tenere premuto sulla tastiera; infine, il tasto “lucchetto” permetterà di fermare la registrazione.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •