Home Musica Vittorio D’Andrea e il rap che viene dallo spirito

Vittorio D’Andrea e il rap che viene dallo spirito

258
0

Di Maria D’Anna – È ormai già nota al pubblico degli appassionati del rap l’ ultima incisione di Geist “Tu si sul a mij”, brano con il quale il giovane cantautore partenopeo conta di affermarsi ancor di più nell’ ambiente della musica e del rap in particolare. Vittorio D’ Andrea, che ha scelto come suo nome d’ arte Geist (che in tedesco significa spirito), originario di Napoli, nasce nel 2000. Otto anni fa inizia la sua carriera musicale e lo scorso anno ottiene il suo primo contratto discografico. Con “To giur ca si tu” brano con cui arriva a centomila ascolti. Sette i brani pubblicati finora. L’ ultimo è una storia d’ amore occasionale, un amore che diventa a tratti ossessivo, un brano estivo e ballabile inciso dalla Orangle Records, di cui è autore del testo. Per il prossimo mese è prevista l’ uscita di un suo nuovo brano. “Vorrei ringraziare alcune persone” ci dice Geist “che stanno avendo un ruolo importante nella mia carriera musicale: il mio produttore Ppaco6x, il manager Luigi Minocchi, il grafico Alex Mannuzza noto come GxHaptic, ed i miei collaboratori speciali Ivan Dipierri, Christian De Rosa e Ciro D’ Andrea insieme a tutta la mia famiglia” .

Articolo precedenteNapoli, al Maradona l’insidia Monza
Articolo successivoELEZIONI, I CANDIDATI CASORIANI AL PARLAMENTO
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli