Home Casoria Casoria. Villa comunale, il degrado e l’incuria ormai regnano sovrani

Casoria. Villa comunale, il degrado e l’incuria ormai regnano sovrani

304
0

villa comunale casoriaLa villa comunale di Casoria nel degrado più assoluto. Ebbene sì, purtroppo la villa situata in via Pio XII, si presenta oggi dominata dall’incuria e dalla sporcizia varia. Specie se consideriamo il fatto che i genitori ci portano i propri bambini per farli svagare, rendendo il quadro della situazione ancora più triste. Nonostante ci siano i vari cestini dove depositare i rifiuti, li troviamo invece sparsi sulle piante, sui prati che circondano le giostre per i bambini. Il pessimo spettacolo che offre attualmente la villa comunale non finisce qui, perché sui prati oltre i rifiuti  abbandonati intenzionalmente, giacciono pure buste incustodite contenenti escrementi di animali domestici. Inspiegabilmente lasciate lì senza invece gettarle negli appositi cestini.

Un disagio che oltre a degenerare, sta diventando sempre più insostenibile, perché oramai la villa è sempre più vandalizzata, sempre meno controllata come invece dovrebbe. Lattine vuote lasciate sulle piante, profilattici e assorbenti sul terreno nascosti tra le foglie, targhe brutalmente gettate a terra, ragazzini che si divertono a rovinare le altalene, salendoci con i piedi sopra. Insomma lo scempio totale. Ecco cosa rappresenta al momento la villa comunale. Ci auguriamo che essa torni ad essere nuovamente cioè che a tuttora non è, ovvero presentabile e che la nuova Amministrazione targata Pasquale Fuccio, si interessi realmente di questi problemi, risolvendoli quanto prima.

Articolo precedenteAfragola. Cronaca di vergogna e disagi, ecco le foto
Articolo successivoRassegna stampa del 26 giugno 2016
vive a Casoria, 22 anni, laureando in scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione nella facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha sempre amato scrivere per quanto concerne il calcio, scrivendo già per un giornale online e per “il giornale di Casoria” da novembre 2013 a marzo 2014. Il calcio è una passione che coltiva sin da piccolo.