Venerdì 29 marzo, ore 10.00, a Via Pio XII, all’esterno della caserma dei Carabinieri, si terrà una manifestazione del presidio Casoria-Afragola “Maresciallo Gerardo d’Arminio” di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Questa celebrazione, patrocinata dal Comune di Casoria, celebra la XXIV° giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Durante la giornata interverranno i familiari delle vittime, i dirigenti e gli studenti delle scuole che saranno coinvolte, le autorità civili, militari e religiose. La banda musicale dei Carabinieri chiuderà la cerimonia recitando brani dal suo repertorio.

L’evento si terrà ogni 21 marzo e quest’anno è intitolata “ Orizzonti di giustizia sociale. Passaggio a NordEst” ed è stata celebrata a Padova con il fine di sottolineare le nuove strategie della criminalità organizzata che operano nel Nord-Est dell’Italia.
La giornata è stata istituita nel 1996 dalla collaborazione tra il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (MIUR) e dall’associazione Libera fondata da Don Luigi Ciotti nel 1995 e fortemente voluta dall’allora Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, ma è stata approvata e legittimata solo nel vicino 2017 con voto unanime della Camera dei Deputati.

Un evento importante per le due città, e in particolare per Afragola, sconvolta dai recenti attacchi dinamitardi di stampo camorristico e ferita dalle polemiche nate dal famoso “baciamano” durante la visita di Salvini in città.
Condividi su
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •