Home Cronaca & Attualità Ucraina, le istituzioni in marcia pace

Ucraina, le istituzioni in marcia pace

357
0

Folta partecipazione ieri alla Marcia per la Pace organizzata dalle città di Arzano, Casavatore e Casoria, organizzata per chiedere la fine della guerra in Ucraina. A guidare la marcia, in rappresentanza delle tre città I sindaci Cinzia Aruta di Arzano, Luigi Maglione di Casavatore e Raffaele Bene di Casoria. Una folla di diverse centinaia di persone, seppur in una serata fredda e festiva, spinta dalla preoccupazione che procurano le notizie che arrivano dall’ Europa orientale. Molto forte il momento in cui sono intervenuti i rappresentanti delle comunità ucraine che vivono nei tre comuni, nel quale hanno chiesto solidarietà ed aiuto. Presenti anche alcune associazioni, tra cui tre di Protezione Civile, la Asvola di Arzano, il Centro Sigma di Casavatore e Le Aquile di Casoria, oltre semplici cittadini di tutte le età, a partire dai bambini, che hanno fatto volare palloncini colorati. Hanno partecipato anche alcuni stranieri residenti in zona, per portare la loro solidarietà. La marcia, che ha preso avvio da piazza Cimmino, dove è situata la casa comunale, è poi proseguita fino alla villa comunale. Oltre questa sono in corso ed in programma altre manifestazioni per la pace, a cominciare da un’ altra marcia per la pace, però a Casoria, oltre a raccolte predisposte o dai Comuni o da private associazioni.

Articolo precedenteMacth scudetto al Milan, il Napoli si arrende sul più bello
Articolo successivoLa forza delle donne contro la guerra
Studentessa di psicologia presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", con la passione per la lettura e la scrittura. Amante dei viaggi con un'insaziabile curiosità di conoscere tutto ciò che vale la pena conoscere. Già redattrice per il sito Fonte ufficiale.