Home Sport U.S. Arzanese: le dichiarazioni esclusive di Rosario Campana dopo l’esonero.

U.S. Arzanese: le dichiarazioni esclusive di Rosario Campana dopo l’esonero.

98
0

mister-rosario-campanaDopo la terza sconfitta consecutiva, maturata contro il San Severo ultima in classifica, ed un solo punto nelle prima quattro gare di campionato, l’U. S. Arzanese ha esonerato l’allenatore Rosario Campana. Nella mattinata di martedì 30 settembre la società, attraverso una nota ufficiale, fa sapere di aver sollevato dall’incarico Campana, sostituendo quest’ultimo con l’allenatore della juniores Vincenzo Nutolo.
Contattato dalla redazione de “Il giornale di Casoria”, mister Campana ha dichiarato: “Innanzitutto ringrazio la mia società nel nome del presidente Serrao, di De Vita e del direttore De Micco per avermi dato la possibilità di allenare una squadra come l’Arzanese. Allo stesso tempo non condivido questa scelta che reputo immotivata e senza ragione. Certo i risultati non mi danno ragione ma tutti sanno che se avessimo vinto contro il Pomigliano e il San Severo l’avremmo meritato alla grande”.
Campana, inoltre, ci riferisce quelli che secondo lui sono stati alcuni dei problemi che hanno contribuito a quest’inizio disastroso. “Tutti sanno che abbiamo iniziato tardi, solo il 12 Agosto e con nessun over in squadra, allestita pian piano successivamente con una somma molto modesta di centocinquanta mila euro comprensivi di staff e magazzinieri. Essere messo alla porta mi dispiace ma non porterò rancore a nessuno. Chi conosce l’ambiente e chi è nello staff sa che ho subito un’ingiustizia”. Il mister continua con un augurio alla squadra. “Ai miei ragazzi auguro sempre il meglio. Questa è una squadra che si salverà con sette o otto giornate di anticipo”.
In chiusura una battuta sul futuro. “E’ prematuro parlare già di futuro. Se potessi tornare indietro cambierei tante cose ma ora come ora è inutile. Sicuramente rimarrò nell’ambiente. Questo è il mio lavoro e ci sono anche gli esoneri”.

 

Articolo precedenteLa verità di Raffaele Cutolo tra “Ricordi in bianco e nero”
Articolo successivoUniversità Parthenope. Raccolta firme per riattivare le sessioni straordinarie di esami.
Vive a Casoria, laureato in culture digitali e della comunicazione. Gli studi in comunicazione lo avvicinano al giornalismo e da aprile del 2013 collabora per “Il Giornale di Casoria”. Amante della lettura, in particolar modo tutto quello che riguarda Stephen King. Appassionato di calcio e F1, negli ultimi anni si è avvicinato al mondo del pugilato.