Diverse palazzine sono state scoperchiare dal forte vento che, nel primo pomeriggio di ieri 11 febbraio, si è improvvisamente scagliato sulla città di Napoli. Si pensa si sia trattato di una piccola tromba d’aria, generatasi al centro della città.

In pochi istanti un feroce vento ha scoperchiato i tetti di alcune palazzine del Parco Vesuvio di via Stadera, in particolare gli isolati 5 e 6 hanno subito danni di maggiore entità come abbiamo potuto constatare dal video pubblicato in rete dal consigliere Mario Maggio il quale ha commentato “SOLO PER MIRACOLO NON CI SONO VITTIME! IN UN ATTIMO SI SONO SCOPERCHIATI I TETTI, SEMBRAVA L’APOCALISSE”

Ingenti sono i danni soprattutto alle cose, auto e moto sono state praticamente distrutte dal peso delle tettoie che il vento ha con estrema semplicità sradicato.

Per fortuna nessun ferito. Alcune delle persone residenti ancora meravigliate per il miracolo ricevuto, parlano di tragedia sfiorata anche al cospetto di alcuni grossi pini rinvenuti stesi al suolo durante i sopralluoghi successivi alla tempesta.

Condividi su
  • 57
  •  
  •  
  •  
  •  
  •