Home Sport Trasferta casalese amara per il Casoria, l’Albanova vince in rimonta

Trasferta casalese amara per il Casoria, l’Albanova vince in rimonta

126
0

albanova-casoriaE’ stata una brutta domenica quella trascorsa dal Casoria Calcio, svegliatosi con la sconfitta in rimonta patita a Casal di Principe contro l’Albanova sabato pomeriggio. Una sconfitta che non è stata digerita affatto dai viola per i goal divorati e per qualche recriminazione di troppo in merito alla conduzione arbitrale alquanto discutibile. Un match che è subito iniziato in discesa per il Casoria, grazie alla rete di testa di Postiglione all’11’ su assist di Simonetti. Al 24’ lo stesso Simonetti ha l’opportunità per raddoppiare, ma purtroppo il suo colpo di testa finisce sul palo. Altra occasione al 36’ capita sui piedi di bomber Nucci, ma l’attaccante la fallisce, bravo nella circostanza il portiere a disorientarlo. Finale di tempo rovente: espulsi il tecnico La Manna e un dirigente locale, rigore per il Casoria (procuratosi da Nucci), ma lo stesso Nucci sbaglia. Un primo tempo di marca viola, rischiando solo al 34’, attento nella circostanza Allocca a respingere la minaccia. Una ripresa che inizia malamente per il Casoria, subendo la rete del pari da parte di Russo, lesto ad approfittare di un errore difensivo. Simonetti e compagni ugualmente fanno la partita, mentre i casalesi si chiudono per poi ripartire. Padroni di casa in 10 per l’espulsione di Paduano contestata non poco dai casalesi, reo di aver colpito con violenza Simonetti secondo il referto arbitrale. Pochi minuti e arriva il vantaggio dell’Albanova con Liccardi sugli sviluppi di un calcio di punizione; goal contestato dal Casoria sostenendo che la palla fosse uscita nel mentre è stata servita a Liccardi. I viola provano a reagire ma in maniera sterile e dunque il risultato non cambia finendo 2-1 per l’Albanova. Insomma è stata una partita a due facce per il Casoria, primo tempo brillante e secondo tempo troppo nervoso, incidendo ai fini del risultato. Se si perde 2-1 quando si vinceva 0-1 le responsabilità sono solo proprie, inutile aggrapparsi ad altro o cercare scusanti per giustificarsi, specie se sullo 0-1 si ha più di un’occasione per lo 0-2; eloquente il rigore fallito da Nucci. Una partita che serva da lezione per evitare che si ripeta in futuro. Domenica al San Mauro arriva la Maddalonese, un avversario delicato e tosto, ma bisogna riscattarsi per ottenere i tre punti smarriti a Casal di Principe.

Articolo precedenteFesta dei 15 anni a Casoria!
Articolo successivoGrande successo per “Je suis Kiki” di Alessio Visone, in passerella sensualità e trasgressione
vive a Casoria, 22 anni, laureando in scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione nella facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha sempre amato scrivere per quanto concerne il calcio, scrivendo già per un giornale online e per “il giornale di Casoria” da novembre 2013 a marzo 2014. Il calcio è una passione che coltiva sin da piccolo.