Home Cronaca & Attualità Tragico epilogo per l’aggressione per a Gianluca Coppola

Tragico epilogo per l’aggressione per a Gianluca Coppola

398
0

Purtroppo non ce l’ha fatta Gianluca Coppola. dopo quasi due mesi in sala di rianimazione all’ospedale Cardarelli di Napoli la forte fibra nel giovane casoriano di 27 anni acceduto. Il suo assassino, già nelle mani della giustizia, dovrà rispondere di omicidio volontario. Secondo la ricostruzione degli inquirenti Antonio Fellini, 31 anni, era geloso di Coppola  che si era innamorato di una sua ex fidanzata. I due si sono incrociati in un barre dalle parole si è passati ai fatti. Felli, ritenuto vicino ad un gruppo di malavita organizzata, ha avuto la peggio ed a questo punto si è armato di pistola per poi recarsi a casa di Coppola dove lo ha colpito con l’arma da fuoco per tre volte. Ora dovrà rispondere di omicidio volontario. Il sindaco della città Raffaele Bene ha espresso vicinanza e solidarietà alla famiglia di Coppola da parte sua personale e dell’intera cittadinanza. Non è purtroppo la prima volta che Casoria e teatro di fatti di sangue di tale estrema gravità e anche per questo da più parti, politiche non solo, si sono lanciati appelli al sindaco per una maggiore tutela dell’ordine pubblico.