Un’altra prova incolore per il Napoli che dopo il Liverpool sembra aver perso le certezze acquisite e ha inanellato una sequenza di 4 partite senza gloria. Una sola vittoria, due pareggi e una sconfitta, ma il dato più allarmante è che tre di queste hanno segnato lo 0 nella casella dei gol fatti.
Anche contro i granata, Il Napoli le ha provate tutte per rovinare i piani di un Torino che ha ritrovato la solidità delle squadre di Mazzarri.

Primo tempo con ritmi non altissimi in cui si deve segnalare, un miracolo di Sirigu su Ruiz e uno spavento per la porta azzurra portato dall’ex di giornata Verdi. Il Napoli è poco pratico nell’arrivare in porta e commette troppi errori, mentre i granata arrivano vicino alla porta in modo più diretto e allo scadere “rischiano” di passare in vantaggio con Ansaldi che viene respinto da Meret.

Ancelotti ha iniziato il match con i “piccoli”, poi ha puntato sui chili e sui centimetri di Llorente: lo spagnolo ha imitato il Milik visto in Champions, sprecando l’unica vera chance di un secondo tempo dominato da tante imprecisioni. Gli azzurri non sfruttano la chance presentata dal calendario con lo scontro diretto tra Inter e Juventus e rimangono a debita distanza anche dall’Atalanta.

Ripresa arrembante del Torino che va in gol con Belotti, ma in netto fuorigioco. Ancelotti corre ai ripari e tira fuori Lozano e Insigne per Callejon e Llorente, che solo e indisturbato colpisce di testa a colpo sicuro ma il pallone finisce alto. Il Torino sembra più in palla , il Napoli continua a vivacchiare e commettere errori su errori. Brivido per una bella rovesciata a lato di Belotti e per un sinistro di Ansaldi murato da Luperto, quando ormai la partita non ha più nulla da dire.

Uno 0-0 che delude gli azzurri, che non hanno saputo sfruttare il match diretto tra Inter e Juve per avvicinarsi, restando a sei punti dal primo posto occupato ora dalla Juve e allontanandosi anche dall’Atalanta vittoriosa sul Lecce.
La pausa dovrà servire a riflettere e ricomporre il puzzle di una squadra che aveva meravigliato contro il Liverpool per poi perdersi nelle ultime gare.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •