Home Cronaca & Attualità TIM: Internet Superveloce ad Arzano e Casavatore

TIM: Internet Superveloce ad Arzano e Casavatore

93
0

telecom-italiaBattipaglia in provincia di Salerno, Arzano e Casavatore in provincia di Napoli, sono tra le città italiane scelte da Telecom Italia per il lancio dei servizi “Ultra Internet” sulla nuova rete in fibra ottica che permettono di utilizzare da casa e dall’ufficio la connessione superveloce fino a 30 Megabit al secondo in download. La tecnologia utilizzata da Telecom Italia potrà consentire in futuro connessioni a velocità superiori, potenzialmente fino a 100 Megabit al secondo. Da oggi nei due comuni campani sono già attivi i servizi in fibra ottica per cittadini e imprese. I piani di sviluppo riguardano più del 95% della popolazione con una copertura di oltre 12mila unità abitative ad Arzano e di oltre 6mila a Casavatore. Per la posa dei cavi a fibra ottica verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e, dove necessario fare scavi, verranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali”, aveva fatto presente Telecom in una nota pubblicata nei mesi scorsi. L’iniziativa commerciale dei servizi in fibra ottica, basati sulla FTTCab (Fiber to the Cabinet), nei tre comuni, sono il risultato degli importanti investimenti di Telecom Italia per l’innovazione tecnologica, pari a oltre 3,4 miliardi di euro nel triennio 2014-16, a conferma della volontà dell’azienda di mettere a disposizione infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire nuovi servizi tecnologicamente evoluti che rispondano alla crescente quantità di traffico generata da smartphone, tablet e chiavette. L’avvio dei servizi basati sulla tecnologia LTE Advanced si inserisce nel percorso che vede Telecom Italia impegnata nello sviluppo della nuova rete 4G LTE dove TIM è leader grazie ad una copertura che ad oggi raggiunge 3000 comuni, pari ad oltre il 77% della popolazione italiana.

 

 

Articolo precedenteCasoria. Il presepe vivente curato dall’associazione “i Giocondi” in via Nuova Padre Ludovico
Articolo successivoCasoria. Festa di Natale per i bambini dell’Oratorio S. M. delle Grazie
Nato a Napoli nel 1989, ha lavorato nel mondo della moda dall’età di 18 anni, sfilando con molti brand nazionali e non. Abbandonato il mondo della moda per continuare gli studi, si è Laureato in Relazioni Internazionali e Diplomatiche. Appassionato di politica internazionale, economia, sport e fotografia, decide di aprire un blog: www.raffaeledelmondo.com, per condividere il suo amore per la moda e l’healthy food.