Home Casoria Tensioni al consiglio comunale di Casoria, l’opposizione: “L’accoglienza di troppi immigrati graverà...

Tensioni al consiglio comunale di Casoria, l’opposizione: “L’accoglienza di troppi immigrati graverà sulle tasche dei cittadini!”.

200
0

di Daniela Devecchi – Forti tensioni ieri mattina all’interno del consiglio comunale di Casoria: una delegazione di abitanti del parco San Francesco e consiglieri comunali di opposizione, hanno espresso il loro disappunto nei confronti del progetto Cas che prevederebbe nella sostanza, l’accoglienza di 249 immigrati seguendo le direttive del progetto Cas, Centro di Accoglienza Straordinaria. Attualmente Casoria ospita 66 rifugiati dislogati in ben 5 Cas. E’ di poche settimane fa la protesta dei residenti dell’area casoriana che si sono opposti vivamente all’entrata di altri immigrati all’interno del loro parco. Secondo i residenti e l’opposizione, la cittadina non potrebbe accogliere così tanti immigrati, la cui spesa graverebbe esclusivamente sulle tasche dei casoriani. D’ altro canto, il sindaco Fuccio si è dimostrato disponibile nei confronti dei protestanti, allontanando dal Parco San Francesco gli immigrati e sostenendo in tempi brevi la ricerca per i richiedenti asilo di una location differente, restando comunque fiducioso che la vicenda possa risolversi entro la fine del 2017. Le scorse settimane Casoria e il vicino comune di Afragola, sono stati teatro di scontri a causa di queste “accoglienze straordinarie” che, nella sostanza, hanno generato non pochi problemi. La tensione resta alta, e la problematica, purtroppo, non ancora risolta.

Articolo precedenteXXIV Edizione Cinema intorno al Vesuvio Arena di San Giorgio a Cremano
Articolo successivoAl via la produzione del corto “Sulle tracce della metropolitana” di Davide Guida
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli