Home Sport Tennis club Casoria: una struttura storica della nostra città, finalmente riaperta al...

Tennis club Casoria: una struttura storica della nostra città, finalmente riaperta al pubblico con tante sorprese

162
0

Il tennis club Casoria è una delle strutture più antiche ma anche più rinomate della nostra città. Situata nel mezzo di Via Pio XII fino a qualche anno fa era conosciuta come un “interno” della nota Piscina Castaldo che poi chiuse.

Oggi riaperta al pubblico e con mille sorprese, s’appresta, ancora una volta, a restare tra gli organismi più frequentati e vivi del territorio.

“Antonio Montalbano e Lello Pellecchia hanno rilevato tutta la struttura 7 mesi fa- ci racconta Giuseppe Ferrara maestro nazionale di tennis – hanno avuto un gran coraggio perchè lo stabile, chiuso e abbandonato da oltre un anno e con lavori da fare, necessitava comunque di qualche “accorgimento”- prosegue- Dopo avere fatto lavori, è stata allestita una sala box al piano di sopra affidata a Picardi, campi da tennis al piano di sotto, affidati a tennis a Ferrara e Grande, mentre il bar interno disponibile anche per feste, raduni e incontri dunque non solo riservato ai soci, lo gestiscono gli acquirenti Montalbano e Pellecchia- prosegue –  obiettivo primario, ovviamente visto che l’intero edificio “sorgeva” come piscina, sarà quello di riaprire proprio la piscina, cosa che accadrà intorno a settembre/ottobre così che Casoria avrà di nuovo integralmente la sua struttura. In merito al tennis noi come maestri già eravamo qui, abbiamo solo cambiato contratto, ma in effetti siamo presenti sul campo, per così dire, nel territorio casoriano da oltre un decennio. I campi da tennis, sono ampi e situati in modo tale che siano sempre bene illuminati sia con la luce naturale del sole, ovviamente non tanto da non consentire una “buona vista”, sia con la luce artificiale della sera impiantata in moda tale da consentire un’ampia visuale senza zone d’ombra. In merito ai corsi, noi abbiamo varie fasce dalle più giovani, anche bambini che vogliono approcciarsi a questo sport, agli adulti, finanche ai professionisti che spesso fittano il campo anche la domenica mattina; naturalmente i maestri sono disponibili mattina, pomeriggio e sera, per accontentare tutti i soci. In loco organizziamo e organizzeremo quando saremo pronti anche gare, tornei con professionisti e tra i soci certo non risparmiando anche, grazie al nostro bar, aperitivi finali.- prosegue- Devo dire che i ragazzi, soprattutto in età adolescenziale, sono molto presenti e piace fare tennis. Sulla “bufala” di sviluppare un arto più dell’altro, posso tranquillamente smentire dato che in loco, organizziamo anche ginnastica ad hoc, oltre a consigliare racchette più piccole e specifiche per  ovviare a questo del tutto possibile inconveniente. In ultimo –  conclude  – in marzo, visto che abbiamo riaperto da poco, riprenderemo con l’attività agonistica e organizzeremo anche tornei con strutture esterne e nazionali. Per adesso, e solo per adesso, stiamo facendo soltanto gare tra noi cui tutti i soci, naturalmente, prendono parte con grande entusiasmo”.

(Nelle foto, alcuni interni dell’edificio)

Articolo precedenteVittoria in trasferta per il Napoli che riconquista la vetta della classifica.
Articolo successivoEsseri umani: un quadro del nostro essere quotidiano
Giornalista pubblicista laureata in letteratura, amo questo lavoro e soprattutto raccontare liberamente la realtà dei fatti, senza remore. Tenace e appassionata della mia professione, ritengo l'attività giornalistica, dopo decenni di esperienza, preziosa e entusiasmante che contribuisce a una crescita morale e intellettiva.