Home Moda & Costumi Taglio del nastro a E’Sposa, in attesa di Luxuria e Belen

Taglio del nastro a E’Sposa, in attesa di Luxuria e Belen

275
0

angela acanfora photo 2015 èsposa (26)Si è conclusa la prima giornata di èSposa una delle fiere più prestigiose dedicate al matrimonio in Italia. L’edizione del 2015 è decisamente quella che segnerà l’evoluzione di una fiera-evento divenuta ormai tra le più importanti del settore. Per la prima volta in Italia, un evento esclusivamente dedicato al wedding aprirà le sue porte a tutti coloro che intendono coronare il sogno d’amore, senza distinzioni di sesso. La campagna pubblicitaria che ha preceduto il lancio dell’evento è stata tra le più chiacchierate in quest’ultimo mese in quanto l’immagine ritrae il bacio appassionato di tre coppie di sposini: lui e lei al centro, lui e lui a destra, lei e lei a sinistra. Ai nostri microfoni abbiamo ascoltato il direttore artistico Diego Di Flora, “E’ la prima volta – spiega il direttore artistico della kermesse Diego Di Flora – che nella storia delle fiere per il wedding in Italia, ci sia un’attenzione così particolare per tutte le coppie che vogliono coronare il loro sogno d’amore. Credo che il matrimonio sia un diritto di tutti e quindi come tale deve essere vissuto. Per me è giusto coinvolgere anche i futuri sposi omosessuali per rendere il nostro Paese al passo con gli altri paesi europei e soprattutto renderlo un Paese moderno.“

angela acanfora photo 2015 èsposa (33)Madrina dell’evento Miriam Candurro, che ha aggiunto: – “Sono davvero onorata di rappresentare il tema principale di questa kermesse che celebra l’amore sopra ogni cosa, l’amore che prescinde da quello che può essere un amore etero o un amore omo, che dovrebbe essere già il futuro. Il matrimonio non deve essere visto come un contratto, e lo dico come esperienza personale, è un’ esperienza unica, il giorno più bello della propria vita e va vissuto alla grande.”-

Il taglio del nastro è avvenuto ad opera dalla bellissima e bravissima attrice Miriam Candurrononché Madrina dell’eventoche accompagnata dal patron Fabio Piantedosi e il direttore artistico Diego Di Flora, ha dato il via alla kermesse. La serata è stata animata dalla sorprendente sfilata di‎ “Sartoria Mattia Pisano , un vero e proprio fashion show, con ballerini, acrobati e performancer, organizzato dal wedding planner Angelo Garini e Pasquale Esposito.

Concept del fashion show di Sartoria Mattia Pisano è stato l’amore universale, senza distinzione di sesso,  toccando l’argomento tanto delicato in maniera davvero interpretativa ed elegante.  Ancora oggi esistono Parlamenti, persone, popoli che discriminano l’amore di due persone dello stesso sesso. In molti Paesi è ancora un tabu’, spesso l’argomento è visto come un qualcosa di inaccettabile ed inammissibile,  quasi contro natura. Lo show che ha aperto la kermesse E’Sposa è stato un mix d’arte, creatività, alta moda e danza che hanno dato vita ad uno spettacolo unico nel suo genere.  I modelli sono stati interpreti di una piece teatrale indossando abiti dalle geometrie nuove, fogge destrutturate, sperimentazioni e monocromie, un vero e proprio elogio alla femminilità e all’eleganza.

 Guarda il video:

 Vi ricordiamo i prossimi appuntamenti in calendario:

 Sabato 17 gennaio sarà la volta della storia della sposa, dopo anni torna sulla passerella di un evento legato al wedding Anna Guerrini. Con un evento esclusivo presenterà l’attesa collezione 2015, in passerella in abito da sposa ci sarà Vladimir Luxuria.

Domenica 18 grande chiusura con la moda sposa italiana di Vanitas che anche è riuscito ad affermarsi con grinta e determinazione come tra i migliori Atelier italiani. L’evento show presenterà in anteprima la collezione della stilista Mariarosaria Cacciapuoti. Anche quest’anno i testimonial dell’Atelier Vanitas sono Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Altri due importanti appuntamenti da non perdere durante la kermesse di quest’anno sono i workshop organizzati da Osiride catering & banqueting il 17 gennaio “La wedding cake di Flora” e il 18 gennaio “Il Finger Food”, due seminari gratuiti rivolti ai visitatori attenti e curiosi della manifestazione.

Articolo precedenteLe Giornate dei legami sociali. Una nuova iniziativa di “Assalto al Futuro”.
Articolo successivoIl Movimento Cinque Stelle di Caivano contro l’aumento delle tariffe del trasporto pubblico.
E' una giovane mente creativa del panorama artistico napoletano. Giornalista, Fashion Editor, Photographer, Video-Maker, Graphic Designer, social media marketing, blogger, non si stanca mai di mettersi in gioco e cimentarsi in nuove esperienze. Appassionata di moda e fotografia, si laurea nel 2012, in Fashion Design e specializzandosi in Comunicazione, editing e Advertising.