Home Eventi “Stressati… ancora di più”: la commedia esilarante al teatro San Carluccio

“Stressati… ancora di più”: la commedia esilarante al teatro San Carluccio

158
0

angela acanfora photo 2015 (6)E’stato il Nuovo Teatro San Carluccio, di San Pasquale a Chiaia, la location della presentazione alla stampa “Stressati…ancora di più”- commedia  scritta a quattro mani da Lello Marangio e Lucio Pierri, in scena  dal 16 al 18 gennaio, con un cast eccezionale di brillanti attori tra cui la show girl Laura Freddi, Massimo Carrino, Enzo Catapano.

La show girl e conduttrice Laura Freddi , che tutti ricordano per le sue numerose  esperienze in tv (a soli 17 anni proprio qui a Napoli debutta a canale Number One prima di Non è la Rai), ha scelto la città di Napoli per il suo debutto nazionale a teatro. Nella vita reale sono  una persona pacata, equilibrata e abbastanza paziente,  mi stressano davvero poche cose – spiega Laura Freddi –  Il mio personaggio è una donna affetta da sesso dipendenza, e nella commedia comica, cercherò di curarmi. Ci saranno molti colpi di scena e giocherò molto su questa mia ossessione…Avrò anche uno scopo ben preciso alla fine,  che ovviamente non posso svelarvi”.

angela acanfora photo 2015 (34).NEFLello Marangio attore e regista, presente in conferenza stampa, ha dichiarato: “Mi sono molto divertito a scrivere questo pièce teatrale, a quattro mani con Lucio Pierri. Noi teatranti un po’ più anziani abbiamo bisogno delle energie dei più giovani sia per scrivere che per stare sul palco ed io ho ritrovato questa energia proprio in Enzo Catapano , Massimo Carrino e Laura Freddi.  Credo molto in questo prodotto, il nostro obiettivo è far ridere,ma anche far riflettere sul tema della commedia…”-

Il fil rouge della commedia è incentrato su uno degli argomenti e tematiche che attualmente interessa un po’ tutti: lo stress. Cosa puo’ succedere se uno psicologo indebitato fino al collo con il proprio fratello gemello e criminale, affida le residue speranze di salvezza nelle mani di una paziente affetta da sesso-dipendenza, e di due pazienti ossessionati dalle loro fobie? Questo è il tema della commedia, dove la manie dei protagonisti in un intreccio di equivoci, gag e battute, faranno riflettere gli spettatori.

Guarda il video:

Articolo precedenteIl Casoria dilaga a Ottaviano. Terzo successo consecutivo per i viola.
Articolo successivoPino Daniele e Troisi: ora davvero angeli che cercano un sorriso.
E' una giovane mente creativa del panorama artistico napoletano. Giornalista, Fashion Editor, Photographer, Video-Maker, Graphic Designer, social media marketing, blogger, non si stanca mai di mettersi in gioco e cimentarsi in nuove esperienze. Appassionata di moda e fotografia, si laurea nel 2012, in Fashion Design e specializzandosi in Comunicazione, editing e Advertising.