Home Cronaca & Attualità Stese e pistole per festeggiare l’arrivo dell’anno. I nuovi pessimi modi per...

Stese e pistole per festeggiare l’arrivo dell’anno. I nuovi pessimi modi per festeggiare.

287
0

Il bambino di 12 anni rimasto ferito a San Giovanni a Teduccio la notte di Capodanno mentre era affacciato al balcone di casa, sarebbe vittima di una ‘stesa’, secondo una delle piste che sta seguendo la polizia di Stato.

Sono stati trovati 25 bossoli, molti dei quali avevano colpito una vettura parcheggiata nei pressi dell’abitazione del bambino.

Il padre ha riferito agli investigatori che poco prima dell’evento tragico, ha visto due scooter sfrecciare esplodendo colpi di pistola.

Anche a Casoria si segue la stessa pista per i 4 bossoli ritrovati a Via Leonardo Da Vinci, anche se in tanti dichiarano che si tratta di proiettili sparati “a salve”. Che sia stesa o festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno, non cambia la grottesca situazione e la pericolosità dell’evento.

Le vie cittadine, specie quelle del centro, sono dense di abitazioni e di abitanti: si rischia di far diventare un momento di festa una terribile tragedia.

Articolo precedente“Percorsi di fede” concerto di inizio anno per Casoria
Articolo successivoSacchetti biodegradabili a pagamento al posto delle buste per alimenti: ecco la nuova norma partita da ieri 1 gennaio
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.