Home Sport Sport, ci consola solo il futsal – sconfitte per calcio e volley

Sport, ci consola solo il futsal – sconfitte per calcio e volley

523
0

CALCIO – La Viola del Sud si inchina dinnanzi alla forza indomita degli ischitani. In un “San Mauro” che ha sfiorato le mille presenze, il Casoria perde con un netto 0-3 il big match contro la capolista Ischia. Partita, per lunghi tratti, a senso unico. Gli ospiti hanno macinato una gran mole di gioco, facendosi spesso e volentieri pericolosi dalle parti di Capece, non permettendo – quasi mai – ai padroni di casa di sviluppare qualche trama offensiva che possa davvero impensierirli. Dopo alcuni timidi squilli casoriani, al 27′ arriva la prima grande occasione per l’Ischia con Pastore che, di testa, spizza e costringe il portiere avversario al mezzo miracolo, con l’ausilio della traversa. Il gol, ad aprire le marcature, scocca 7 minuti più tardi, è Longo ad infilarla col mancino a fil di traversa. La ripresa, più nervosa, ha inizio con un episodio che lascia molto amareggiati: lampante il fallo ai danni di Di Gilio che, nel frattempo, si appropinquava in area di rigore; l’arbitro lascia proseguire non ravvisando gli estremi per il calcio di rigore. Al 58′, arriva il raddoppio ischitano con l’involata di Simonetti che scappa verso la porta sul filo del fuorigioco. Al minuto 81 ecco il tris gialloblù: Padin, in solitaria, batte Capece con un rasoterra mancino al fulmicotone. Altra battuta d’arresto per i calciatori guidati dal buon Gaetano Perrella, dopo la batosta di settimana scorsa contro l’Albanova. Proprio quest’ultima scavalca in classifica il Casoria, portandosi al secondo posto. La Viola del Sud scivola così in terza posizione, a +1 dal Pompei quarto. Diventano 7 i punti di svantaggio dal primo posto. L’Ischia mette il turbo e vede la D sempre più vicina.

CASORIA – ISCHIA 0-3 (34′ Longo, 58′ Simonetti, 81’Padin)

PALLAVOLO – Sconfitta brutta, brutta e inaspettata contro gli ultimi della classe. Il Volley Casoria perde per 3 set a 0 contro la Polisportiva Matese. Gli ospiti sono riusciti a stravolgere un pronostico che li dava come indubbi sfavoriti; hanno contribuito alla vittoria inaspettata i tre nuovi innesti. E nonostante l’incombenza di una retrocessione inevitabile, hanno comunque fatto loro il match senza particolari difficoltà, se non nel secondo set in cui i pallavolisti guidati da coach Paglionico non hanno sfruttato un set ball fallito da Losco. La Viola del Volley, in virtù di questa sconfitta che fa il paio con quella della giornata precedente, precipita in decima posizione, impantanata a quota 20 punti, con la zona retrocessione (a +6) che bussa timidamente alle porte.

VOLLEY CASORIA – POLISPORTIVA MATESE 0-3 (20-25, 26-28, 17-25) 

CALCIO A 5 – Ritorno in pompa magna per i calcettisti guidati da mister Valentino. Tra le mura amiche, lo Sporting Casoria batte per 8-2 l’Atletico Giugliano. Vittoria dedicata al compianto Giovanni Onorato. Partita che non è mai stata messa in discussione, già a fine primo tempo la si poteva considerare praticamente chiusa, contro un avversario presentatosi assai incerottato con un solo cambio a disposizione. A mettere la firma sul tabellone dei marcatori ci hanno pensato per i padroni di casa: due volte Matuozzo, Cortese, Milano, Fiorillo, Mazzone, Liotto, Giorgio. Spazzato via – sembrerebbe – il momento difficile che ha coinvolto capitan Milani e compagni; nelle ultime 5 uscite, prima di questa vittoria, erano stati ottenuti soltanto due miseri punti. L’ottavo posto continua a tingersi di viola, grazie ai 22 punti conquistati, con la settima posizione sempre più vicina.

SPORTING CASORIA – F.C. ATLETICO 8-2