Home Casoria “Sostegni insufficienti, non temo nuove chiusure. Stiamo programmando riapertura definitiva”

“Sostegni insufficienti, non temo nuove chiusure. Stiamo programmando riapertura definitiva”

141
0

Intervistato ai microfoni del Giornale di Casoria, l’amministratore del complesso immobiliare Multibit di Casoria Luca Terlizzo ha parlato della situazione dei cinema durante questa emergenza sanitaria, soffermandosi sui ristori erogati dal governo e sulle prospettive future dell’intrattenimento.

Buongiorno dottor Terlizzo, partiamo con la prima domanda. I sostegni da parte del Governo sono arrivati? Sono stati sufficienti a coprire i costi fissi?

-«Si i sostegni sono arrivati, nelle varie forme disciplinate dai decreti ma, non ritenuti sufficienti a colmare il Gap derivate dalle perdite».

Qual è stato il criterio di assegnazione dei fondi?

-«Tutti i cinema sono sopravvissuti a quest’anno di chiusura? Non tutti, alcuni a gestione privata non hanno riaperto. Sono sopravvissute solo le grandi catene».

Come cambia il cinema in questo tempo di pandemia?

-«Non ci sono cambiamenti rilevanti ma solo azioni preventive a tutela della clientela. Continue sanificazioni, distanziamento e triage».


Avete timore di una nuova chiusura durante il prossimo inverno?

-«No, crediamo che non ci saranno più chiusure e, per tanto, stiamo programmando una graduale e definitiva riapertura di tutte le attività».