Home Cronaca & Attualità Sonia, nata e cresciuta in una periferia buia e malata…

Sonia, nata e cresciuta in una periferia buia e malata…

109
0

Sstrada_buiaonia ha gli occhi di mare e riccioli biondi e morbidi come dune sabbiose, è così giovane e bella, ma sente di aver vissuto secoli. Non è stata facile la vita di Sonia, nata e cresciuta in una periferia buia e malata, troppo presto ha aperto quegli occhi profondi sulla vita vera e sulle sue ferite, troppo presto è cresciuta e non ha mai avuto bambole per giocare, troppo presto ha sentito forte il desiderio di fuggire…e poi ha incontrato quegli occhi così scuri e misteriosi, quel sorriso radioso che pareva sincero e si è lasciata accarezzare dalle sue parole dolci, dalle sue mani calde, ha creduto nel sogno, nonostante tutto! Ma lì i sogni non trovano respiro, si infrangono e svaniscono come gocce di rugiada all’alba e Sonia ha dovuto ancora una volta risvegliarsi in fretta: vicino a lei non ha più ritrovato gli occhi dell’amore, ma ora non sarebbe mai più stata sola…è nato Mattia, bello come il sole, realtà d’amore e di vita nuova. Sonia è forte come una roccia, sa che deve riprendersi la sua vita, ora più che mai. A lei non toccherà un destino di sconfitta ed umiliazione, Sonia è forte, ancora più forte di prima! All’alba di un giorno come tanti prende le sue poche cose, stringe al petto Mattia, non saluta nessuno, si chiude la porta alle spalle. Respira forte l’aria della nuova vita, lontano dalla sofferenza, dalla vergogna, dalla paura,una vita che sarà certo dura e difficile, ma diversa e illuminata dalla speranza e dall’amore. Sonia è forte , si fa voler bene, apprende subito e trova la sua strada, il lavoro assorbe gran parte della giornata, fino a quando può correre a riprendere Mattia al nido per stringerlo forte al cuore…anni di sacrifici, lontana da tutti, ma vicina sempre al suo unico amore. Oggi Sonia non è più un’adolescente, è una giovane donna bella e consapevole delle sue capacità; è tornata nella sua terra, ha trovato finalmente sul suo cammino persone che l’hanno compresa ed aiutata. Qualche giorno fa Sonia ha dato gli esami di maturità, Mattia le ha augurato “in bocca al lupo, mamma” ed anche questo traguardo è stato raggiunto! Sonia è forte, inizia un nuovo percorso e finalmente è felice!

Articolo precedente“A Smile for Moms”: l’Università SUN di Napoli aderisce al progetto per l’assistenza da depressione post partum
Articolo successivoApprovata la legge sull’artigianato
Giornalista Pubblicista, già redattore de “Il Giornale di Casoria”. Dirigente Scolastico dell'82° I.C. "Salvo D'Acquisto" di Miano. Docente di Italiano e Latino nel triennio del Liceo Scientifico "F. Brunelleschi" di Afragola dal 1988 al 2009.