Leggo sui social, ancora commenti  alquanto sgradevoli  sul  sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che mi fanno riflettere , vista la provenienza, quale sia  l’obiettivo che intendono raggiungere.

Mi  riferisco in particolare alla vicenda dell’eco-distretto, che  ha spopolato per mesi sui social locali, senza in definitiva approdare a nessuna azione concreta , tranne quella di mettere ancora più in evidenza la fragilità e l’inconsistenza di determinate alleanze politiche, nate solo per gettare fumo negli occhi a noi  cittadini casoriani, tant’è che si sono sciolte come neve al sole, riportando tutto al punto di partenza, anzi no ,addirittura al commissariamento della nostra città.

Ora s’invoca l’intervento del commissario prefettizio, del deus ex machina che dovrebbe risolvere  le beghe e gli inciuci politici locali, e soddisfare i capricci del capetto di turno che mal digerisce intromissioni nel proprio territorio.

Se non sbaglio fino a poco tempo fa  veniva richiesta la partecipazione e l’intervento dei cittadini, delle associazioni, quali nuovi protagonisti  in alternativa alla vecchia classe politica  che di Casoria ne ha  sempre fatto scempio, prova ne sono i frequenti commissariamenti , scaturiti anche dall’arroganza di chi ha preferito la strada dello scontro per tutelare i propri interessi politici piuttosto che la strada della mediazione, per  il conseguimento del bene comune.

In definitiva , vorrei appellarmi proprio a quanti hanno realmente a cuore le sorti di Casoria, di riflettere su quello che si legge e si sente e credere ancora nel vecchio proverbio”non sempre è oro quel che luccica”.

E voglio augurare buon anno , anzi un felice anno nuovo  anche a chi si serve della denigrazione per colpire l’avversario politico, l’amministratore onesto e trasparente,qual è  il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

Ricordo,infine, ai piccoli uomini ,biliosi e vendicativi  che  restano ancora  4 mesi , per ravvedersi..speriamo bene!

Dott.ssa Susy Silvestri

Presidente dell’Associazione  “L’Ancora del  Sorriso”

Condividi su
  • 58
  •  
  •  
  •  
  •  
  •