Home Eventi “Sharing with Africa” ad Arzano. L’idea parte da un giovane

“Sharing with Africa” ad Arzano. L’idea parte da un giovane

154
0

20150720160208“Condividere l’Africa” è il titolo ma anche l’obiettivo della serata di beneficenza di martedì sera 21 luglio 2015 alle ore 20:30 presso l’Oasi San Ludovico di Arzano in via C. Colombo. Durante la serata si potrà degustare anche una cena, con ingresso e contributo libero.

Sarà momento all’insegna dello stare insieme per sostenere materialmente e non, chi dall’altro lato del mondo ha bisogno di cure, cibo, vestiario, e della solidarietà di ciascuno. Questa serata nasce dal desiderio di un gruppo di volontari per raccogliere fondi e materiali che serviranno esclusivamente per il progetto “la Casa di Anita”, in un villaggio a 20 km da Nairobi. Si tratta di una casa famiglia che accoglie una ventina di ex bambine di strada vittime di violenze, per donargli una vita serena in un ambiente più protetto familiare.

L’idea della serata benefica è venuta ad un giovane di Arzano, Luca B., che fra due settimane partirà per Nairobi, capitale del Kenya. Con alcuni volontari vivrà un mese intenso di solidarietà e di servizio per i più bisognosi insieme ad un altro gruppo di “Amani for Africa”, un’associazione non profit che s’impegna per affermare il diritto dei bambini e dei giovani ad avere un’identità, una casa protetta, cibo, istruzione, salute e l’affetto di un adulto.

Cosa spinge un giovane a lanciarsi in un’esperienza simile? “La voglia di donare qualcosa agli altri. Ma capisci che arricchisce soprattutto te, ogni momento, stimola a conoscere meglio se stessi e apprezzare la propria realtà in maniera diversa… a capire un pezzo di mondo!”.

Articolo precedenteCaos treni sulla tratta Napoli per Casoria. Le porte non si aprono, i passeggeri si lanciano dal finestrino
Articolo successivoCasoria: l’estate critica degli anziani in città. Mancanza di spazi adatti al ritrovo
classe 89. Laureata in Culture digitali e della comunicazione, sta per concludere il ciclo di studi magistrali in Comunicazione pubblica, sociale e politica. Già redattore del giornale L'altrolato, da due anni fa parte della redazione de “il Giornale di Casoria”. Si è sempre occupata di eventi culturali e di attività giovanili sul territorio casoriano, e non solo. Amante della fotografia, della musica e della lettura.