Home Sport Serie D. Blitz della Nerostellati Frattese a Gioia Tauro.

Serie D. Blitz della Nerostellati Frattese a Gioia Tauro.

110
0

frattese 2 (1)La settima giornata di campionato di serie D girone I di domenica 19 ottobre ore 15, prevedeva per la Nerostellati Frattese la trasferta calabrese a Gioia Tauro contro la Nuova Gioiese allo stadio comunale “Polivalente”. Partita arbitrata da Alessio Clerico di Torino coadiuvato dagli assistenti Angelo Saija e Stefano Alecci, entrambi di Messina. La squadra di Grimaldi, che seguiva il match in tribuna perchè squalificato, voleva tornare a vincere dove era reduce da 2 sconfitte consecutive sempre con squadre calabresi, cioè con Rende e HinterReggio. Al 9′ passavano in vantaggio i padroni di casa su rigore con Zampaglione, che spiazza Vitale; la reazione degli ospiti non si faceva attendere, trovando subito il pari con Longo. Sempre Longo al 13′ sfiorava l’1-2 che s’involava verso la porta calciando sull’esterno della rete dando l’illusione ottica del goal. Ma i nerostellati al 23′ andavano di nuovo sotto ancora con Zampaglione che su punizione siglava il 2-1; un goal che spronava la Frattese, dove andava vicina al pari sia al 36′ che al 44′ mancando il tap-in vincente. Ripresa che iniziava come era conclusa la prima frazione, con la Nerostellati Frattese ad attaccare ed era premiata al 52′ nel quale Marotta si procurava un rigore; capitan Costanzo dagli 11 metri realizzava il 2-2. I padroni di casa spingevano come un forsennato per ritrovare il terzo vantaggio e la Frattese pronta a far male in contropiede. Proprio sugli sviluppi di un contropiede la Frattese trovava il 2-3 con Marotta che si procurava un altro rigore; Costanzo non sbagliava neanche stavolta. Vantaggio che durava poco perchè al 76′ la Nuova Gioiese trovava il 3-3 con Trentinella, mettendo in rete da due passi; ma i nerostellati non si demoralizzavano attaccando per trovare il secondo vantaggio. Con forza, cuore e volontà, la squadra di Grimaldi acciuffava il goal vittoria in zona Cesarini con Marotta che a tu per tu col portiere realizzava il definitivo 3-4. Una partita che aveva regalato diversi capovolgimenti di fronte con goal ed emozioni a raffica; una vittoria fondamentale per la Nerostellati Frattese che ora si piazzava a 10 punti in classifica con 3 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte; con 12 reti realizzati e 11 subite. 10 punti che consentiva alla squadra di Frattamaggiore di balzare al sesto posto in compagnia di Agropoli, Tiger Brolo e Roccella; distanziati sempre di 9 punti dal Torrecuso che manteneva intatta la sua leadership vincendo proprio ad Agropoli.

Articolo precedenteCasoria. Truffatori di falsi incidenti. Ci scrive un nostro lettore.
Articolo successivoTutto Sposi. Alla sfilata “Polvere di Stelle” Passaro Sposa ci sarà Scamarcio.
vive a Casoria, 22 anni, laureando in scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione nella facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha sempre amato scrivere per quanto concerne il calcio, scrivendo già per un giornale online e per “il giornale di Casoria” da novembre 2013 a marzo 2014. Il calcio è una passione che coltiva sin da piccolo.