Home Senza categoria Sequestrato arsenale a Lufrano

Sequestrato arsenale a Lufrano

204
0

Tre bombe carta del peso di 500 grammi l’una e una vera bomba di 800 grammi confezionata con precisione tanto da essere stata definita di tipo “militare” più una pistola tipo revolver e due automatiche sono state individuate e sequestrate dagli operatori della Squadra Mobile di Napoli nella località di Lufrano, zona Arpino, al confine con Volla. 
In particolare i poliziotti della Mobile hanno seguito una pista che li ha condotti al luogo dove era nascosto l’arsenale sequestrato in un terreno adiacente alla stazione della Vesuviana denominata Volla ma ricadente interamente nel territorio di Casoria. 
Non è ancora chiaro per quale azione criminale fosse stato preparato l’arsenale ma non si esclude nessuna pista, compresa quella di un possibile attentato terroristico. La zona è di estrema periferia ed è spesso frequentata da delinquenti anche e soprattutto stranieri dediti anche a grandi traffici illeciti. 
Solo una maggiore presenza delle forze dell’ordine e un efficace sistema di videosorveglianza potrebbero arginare questo fenomeno che sembra fuori controllo.  

Articolo precedenteNapoli riprende la corsa scudetto
Articolo successivoIl Napoli vince a Venezia e si porta ad un punto dalla vetta
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli