Home Cronaca & Attualità Sconvolgimento climatico: quando la neve è bella per gli occhi ma non...

Sconvolgimento climatico: quando la neve è bella per gli occhi ma non per la terra

166
0

Ormai siamo tutti al corrente del grande freddo giunto nel nostro paese e a cui stanno seguendo intense nevicate,tutto si circonda di atmosfera ”natalizia”.

Le persone giocano dimenticando la maggior parte dei problemi e concedendosi una pausa dalla routine, ennesimo segno che fondamentalmente i cittadini hanno solo bisogno di normalità, sentono la necessità di riscoprire il giusto ciclo delle cose,sia nella natura che nella società in cui vivono.

Il problema che va più a fondo e del quale si parla da anni è lo sconvolgimento climatico: sarà anche tutto fantastico ma è un chiaro segno che la natura vuole tornare allo stato primordiale delle cose,vuole stabilire i giusti tempi per manifestarsi. Come abitanti di questo splendido pianeta abbiamo il compito di rispettare questa volontà,dobbiamo impegnarci per non aggravare ulteriormente questo scenario di disordine. Ognuno di noi può fare la sua parte!

I soldi possono comprare ciò che noi abbiamo creato ma,non possono comprare ciò che Dio ci ha donato.

Articolo precedenteSant’Antimo, affissioni elettorali, candidati sanzionati e ripristino stato dei luoghi. Gli agenti della polizia municipale monitorano il territorio
Articolo successivoGiosy Romano, evento di chiusura della campagna elettorale a Brusciano con Mara Carfagna Appuntamento giovedì 1 marzo alle ore 20.30 a Villa Ruggiero
Scrittore di romanzi sotto lo pseudonimo di Vincent Abberline,diplomato in Scienze Sociali nel 2009,presso il Liceo Poli specialistico Gandhi di Casoria. Amante dei grandi classici,della filosofia decadentista e della cronaca introspettiva.