ARZANO: Antonio Orefice, 35enne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Arzano in forza di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP  del tribunale di Napoli Nord.

Orefice è ritenuto dagli inquirenti responsabile di un furto con strappo commesso il 5 giugno ad Arzano e di una rapina perpetrata l’8 giugno nello stesso comune.

Nel primo caso l’uomo, alla guida di un’autovettura, strappò due borse dalle mani di una donna.

Nell’altra circostanza ma sempre con la stessa tecnica, il 35enne scippò una passante che, opponendosi al furto, cadde a terra e finì in ospedale.

Popo le formalità di rito, Orefice è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •