Home Sport Schettino: Il Super Mario del karting di casa nostra!

Schettino: Il Super Mario del karting di casa nostra!

312
0

Giustamente, il Papà Emilio:  Direttore Amministrativo dell’Istituto “ Emilio Sereni” di Afragola, né va fiero. E ci mancherebbe altro. Suo figlio, Mario, è un campione di Karting di livello internazionale. Ecco un suo breve profilo: SCHETTINO MARIO nato il 27.04.1991

residente a Marigliano ( quando c’è)

Studia a Valencia in Spagna (odontoiatria)

Erasmus per un anno a Natal in Brasile

Master di un mese presso il Mount Sinai Hospital di New York. Ecco la sua storia che ha veramente dell’incredibile. Mario, da piccolo, ha sempre osteggiato gli sport che quasi tutti i genitori, propongono ai loro figli vedi calcio, basket, nuoto, prediligendo il karting. Dopo alcuni anni i genitori perdono ogni speranza di far appassionare il figlio agli sport che tutti i ragazzini chiedono di praticare. E quindi iniziano, per assecondare la passione del karting di Mario, a comprargli  un go kart ed incominciando quindi a portarlo a girare in questi piccoli circuiti delle nostre zone. A questo punto il talento naturale di Mario inizia ad esplodere subito. Infatti un team di professionisti del settore gli propongono  di iniziare a fare gare regionali e nazionali, da quel momento è stato un crescendo di competizioni che hanno portato, Mario: accompagnato sempre dal  suo Papà a disputare gare internazionali quali Europei e Mondiali in giro per l’Europa e  nel resto del Mondo. Le ultime gare alle quali ha partecipato SuperMario, sono state:  la Winter Cup a Lonato (Bs) ed il Mondiale svolto a novembre 2016 in Bahrain (Emirati Arabi). Quest’anno parteciperà al Campionato Europeo che prevede gare in Italia, Spagna, Francia, Finlandia e Svezia ed al Mondiale in svolgimento alla fine di settembre in Inghilterra. Mario corre con il Team Chiesa Corse con telai Zanardi, motori Iame, il team manager è il sig. Dino Chiesa un’icona del karting mondiale infatti è stato lo scopritore di Hamilton e Rosberg che hanno corso in karting sotto la sua direzione prima di diventare famosi piloti di Formula 1. Che dire In bocca al lupo al nostro campione di Karting di cui continueremo a scrivere, sperando che possa mietere ulteriori successi in campo nazionale ed internazionale.

Articolo precedentePio e Amedeo, incursioni al “Mates Festival” tra il live dei The Kolors e il djset di Kryder & Tom Staar
Articolo successivoRitorna l’incubo meningite: donna di Castellammare in gravi condizioni
Giurista di professione, giornalista per passione. Iscritto all'Albo dei giornalisti della Campania, elenco pubblicisti dal 1982. Pratica con Il Mattino di Napoli. Direttore del settimanale Casoriadue per ben otto anni. Fondatore, insieme all'Editore Carlo De Vita del Giornale di Casoria nel 2010. Appassionato e cultore di storia locale. Ama la lettura."Chi è analfabeta, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria; chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Abele uccise Caino, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito… perché la lettura è un'immortalità all'indietro". Umberto Eco.