“Oggi avviato un altro importante passo per la sburocratizzazione e il lavoro dei giovani professionisti. Grazie al lavoro avviato con Giuliana Luciano e Giuseppe Gallo, rispettivamente presidente e consigliere dell’associazione nazionale dentisti (ANDI) di Napoli, ho presentato emendamenti per alleggerire quei passaggi burocratici che appesantiscono il lavoro degli odontoiatri e anche dei Comuni laddove parliamo di attività già autorizzate che spesso invece di preoccuparsi di innovare restano impelagate a produrre carta su carta per dimostrare quei requisiti che sono già stati dimostrati proprio per avere l’autorizzazione stessa. Dobbiamo eliminare i circoli viziosi della burocrazia e attivare i circoli virtuosi, quelli che consentono ai giovani di vedere ancora nelle professioni un’opportunità e nella pubblica amministrazione un alleato per la legalità e lo sviluppo non un nemico”.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •