Home Cronaca & Attualità Sant Antimo, successo per l’iniziativa Puliamo il Mondo 2014.

Sant Antimo, successo per l’iniziativa Puliamo il Mondo 2014.

106
0

sant'antimoVenerdì 26 Settembre 2014 l’Assessorato alla Promozione dell’Immagine della Città del Comune di Sant’Antimo, Provincia di Napoli, ha promosso un’iniziativa in collaborazione con le varie Associazioni presenti sul territorio santantimese volta alla promozione del senso civico dei cittadini di Sant’Antimo: Puliamo il Mondo 2014.
L’iniziativa aveva la finalità della pulizia sul territorio di due aree: Villetta Comunale adiacente alla Stazione Ferroviaria; Quartiere San Vincenzo, nei pressi del Rione di Sant’Antimo.
All’Associazione “Il Nuovo Che Avanza” è stata affidato il compito di ripulire il secondo spazio, insieme ai vari studenti della Scuola Primaria “Pestalozzi” e ai volontari dell’Associazione dei Carabinieri. Il Presidente dell’Associazione “Il Nuovo Che Avanza”, Tommaso Petito, commenta: “fiero della promozione di questa iniziativa da parte di un’Amministrazione sensibile ai problemi della cittadinanza ringrazio il Sindaco Piemonte ed il Vice Sindaco Corrado Chiariello per averci spronato affinché noi potessimo collaborare per la realizzazione di un fine comune, nell’interesse collettivo. Faccio alcuni chiarimenti sulla vicenda poiché non vorrei fosse fraintesa: l’iniziativa ed il sostegno profuso dalle associazioni che vi hanno partecipato non sono finalizzate alla semplice pulizia del suolo, poiché qualcuno ha affermato che il lavoro da noi svolto debba essere portato a termine da dipendenti comunali che, giustamente, paghiamo con i nostri soldi. È vero che vi sono impiegati inquadrati per la pulizia del territorio, ma noi non ci siamo limitati a pulire due aree vaste della nostra amata cittadina, ma abbiamo fatto qualcosa di estremamente più importante, ovvero stimolare e promuovere il senso civico da parte di tutti i cittadini. Sono due concetti che camminano di pari passo: pulire e lasciar pulito”.

Articolo precedenteCaivano. Approvato il bilancio di previsione. Il Commissario: “frutto di un grande lavoro”.
Articolo successivoIl professore Giulio Tarro, luminare della medicina mondiale al My Day di Casoria.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli