Home Politica Sant’Antimo. Il M5S attivo nella raccolta firme per il sorteggio pubblico degli...

Sant’Antimo. Il M5S attivo nella raccolta firme per il sorteggio pubblico degli scrutatori e la RCAuto

117
0

firmeWeekend attivo, quello appena trascorso, per il M5S a Sant’Antimo. Difatti è stato presente in Via Roma (Piazzetta Cavour), al Gazebo 2.0, dove il Movimento Cinque Stelle Sant’Antimo è stato inserito e riconosciuto nella mappa dei gruppi che hanno aderito al Primo ‪#‎firmaday per il Referendum sull’ Euro (Mappa consultabile sulla pagina web http://www.beppegrillo.it/fu…/materiali-attivisti/mappa.html).

 La petizione da firmare chiedeva all’Amministrazione la nomina degli scrutatoti, in occasione di qualsiasi elezione, utilizzando il metodo dell’estrazione pubblica degli iscritti all’albo comunale. “Occorre immediatamente– hanno affermato i rappresentanti del gruppo – lanciare un forte segnale di cambiamento nelle pratiche della politica per garantire  a tutti i cittadini le medesime possibilità, abbandonando pratiche di favoritismo che amplificano quel sentimento, ormai diffuso, di disaffezione per la politica”.

Era possibile inoltre, presso lo stesso Gazebo 2.0, firmare per l’RCAuto equa.  Gli stessi rappresentanti hanno in merito dichiarato: “Chiediamo ai parlamentari del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati di assumere i provvedimenti necessari affinchè vengano eliminate tutte le discriminazioni tariffarie in tema RC auto messe in atto dalle Compagnie Assicurative ai loro danni. Noi abbiamo pensato di istituire un’ASSICURAZIONE PUBBLICA con tariffe agevolate, che costringerà le assicurazioni a confrontarsi finalmente con un mercato più conveniente. Dovranno adattarsi abbassando finalmente le proprie tariffe”! Il prossimo fine settimana il M5S starà nuovamente al Gazebo 2.0 per continuare con la raccolta firma.

 

Articolo precedenteAl Nuovo Teatro Sancarluccio va in scena “Pulcinella Velato” da un’idea del maestro Domenico Sepe
Articolo successivoMagic in the Moonlight, ovvero non c’è più l’Allen di una volta
Sono di Sant’Antimo cittadina in provincia di Napoli, classe 1984, laureata in Lettere Moderne. Dicono di me che sono una “discreta” curiosa. Già redattore del giornale “Nova Tempora” collaboro per “Il Giornale di Casoria” e “infondonews”.