Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato Davide Russo, 19enne napoletano per i reati di resistenza a PP. UU. e danneggiamento.
Nella tarda serata di ieri, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania impegnati nei rafforzati controlli del territorio in zona San Giovanni mentre eseguivano verifiche a campione hanno intimato l’alt a un’autovettura Citroen C3 che procedeva a elevata velocità in Via delle Ville Romane con targa di cartone. Il conducente dell’autovettura prima fingeva di rallentare per poi accelerare innescando un rocambolesco inseguimento.
Gli agenti hanno immediatamente diramato note di ricerca dell’auto “arancione” che si dirigeva verso il quartiere di Ponticelli. All’inseguimento prendevano parte anche le volanti dei commissariati di Poggioreale e San Giovanni.
Il 19enne, incurante della presenza di altre autovetture e pedoni, più volte ha cambiato direzione di fuga, dopo aver percorso Corso San Giovanni, via Argine, via Traccia ha imboccato la SS162 in direzione di Pomigliano dove dopo aver attraversato il centro cittadino, s’immetteva nuovamente sulla stessa statale in direzione Casalnuovo/Volla ed è uscito nel comune di Cercola, dove definitivamente è stato bloccato e arrestato in Via Aldo Moro.
Il giovane durante tutte le fasi della fuga ha più volte speronato le volanti della polizia danneggiandone le fiancate e rendendo non marcianti due pattuglie. Ma gli agenti non hanno mai perso di vista l’auto e con tenacia lo hanno raggiunto e bloccato.
Gli agenti hanno accertato che il giovane non aveva mai conseguito la patente di guida. Il 19enne è stato condotto al carcere di Poggioreale.

Condividi su
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •