Home Comunicati dalle Aziende Rivoluzione Royal: dove la palestra diventa luogo di cura

Rivoluzione Royal: dove la palestra diventa luogo di cura

581
0

Con l’ingresso nel secondo anno di attività, il Royal Wellness Village di Casavatore conferma una stagione di profonda innovazione: corsi di posturale, pilates, danze caraibiche, servizio di personal training, analisi antropometriche, spazi funzionali, e uso di nuove tecnologie che ampliano l’offerta della struttura, la specializzano e la distinguono. Qui il cartaceo non va di moda: un’app ha consentito l’eliminazione delle schede cartacee, mostrando l’allenamento da svolgere, ogni volta aggiornato, sul proprio smartphone. L’attenzione spasmodica al dettaglio e alla differenza fa della Royal uno dei centri di riferimento più accreditati dell’intera area a nord di Napoli per il benessere e la cura del proprio fisico. “Il concetto chiave del nostro progetto è quello di colmare le paure che ogni persona prova prima di mettere piede in una sala attrezzi”, spiega Felice Ciccarelli, Direttore tecnico del centro di Casavatore, “e cioè: allenarsi senza ottenere risultati e non essere seguiti abbastanza. A questi rischi rispondiamo con la presenza costante di personal trainer qualificati, competenti e soprattutto motivati a lasciare il segno in ogni cliente. Abbiamo inaugurato questa filosofia di lavoro nel 2016 con le due strutture nel Vesuviano, a Pomigliano d’Arco e ad Acerra, ed è la stessa visione che stiamo investendo anche a Casavatore”. Il centro wellness di via L. Bovio a Casavatore offre un parcheggio gratuito di circa 800 mq quadri e una sala interna di ben 1000 mq, un lusso che poche altre strutture possono concedere ai propri clienti, con attrezzature all’avanguardia per ogni tipo di allenamento. Agli insegnanti viene impartita una fitta formazione in termini competenze specifiche ma anche di orientamento al cliente, e il risultato per chi frequenta la palestra è constatare la presenza di istruttori specializzati, qualificati, con tanta motivazione e una costante attenzione verso tutti e verso le più eterogenee tipologie di workout. Oggi giorno prendersi cura del proprio benessere psicofisico è un atto essenziale, soprattutto se si pensa a dove viviamo e all’altissimo tasso di inquinamento ambientale a cui il nostro corpo è quotidianamente soggetto. Allenarsi alla Royal Wellness significa ‘muoversi’ andando incontro a se stessi e agli altri con un atteggiamento positivo, che avrà di sicuro riflessi in ogni ambito della vita. E che non sia proprio una palestra il luogo in cui iniziare un’educazione civica alla cura del sé, specialmente in un territorio dove forme di intrattenimento, convivenza sociale e propaganda educativa non esistono più?

Antonio Zepelli

Articolo precedenteRiceviamo e pubblichiamo. Casoria rilasciati circa 3.000 Pass Disabili
Articolo successivoCasoria, abbattimenti in corso in via Martiri D’Otranto, i residenti si barricano in casa. Il consigliere Esposito:”Si deve trovare una soluzione”
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli