Ha ottenuto gli arresti domiciliari, come riporta “Internapoli.it”, il 30 enne casoriano Antonio Maisto che pochi giorni fa, è stato “beccato” dalla polizia di Casoria.

Nella sua abitazione a Casoria in via Rossini, è stata ritrovata un’arma da fuoco completa anche di munizioni.

Per ora l’arma, prontamente sequestrata, è nelle mani della polizia scientifica che stanno esaminando se è stata già utilizzata per altri episodi criminali.

Condividi su
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •