Oltre 500 persone hanno firmato la petizione del consigliere comunale “delle periferie” Gennaro Fico per chiedere all’amministrazione comunale la riqualificazione dei territori ricadenti nel rione Sportiglione. La richiesta, indirizzata al Sindaco e agli assessori Franco Russo e Raffaele Petrone, vede come proponente l’attivissimo rappresentante dei cittadini casoriani Gennaro Fico, da tempo in prima linea per quanto riguarda la rigenerazione urbana della frazione di Arpino e di tutte le aree degradate della città dimenticate dalle istituzioni. Nell’istanza, si legge, viene chiesta maggiore manutenzione nelle aree del quartiere “Sportiglione”, e in particolare il rifacimento del manto stradale di Via Duca D’Aosta, Via Baracca, Via Dalla Chiesa, Via Nazario Sauro e delle altre arterie principali del sobborgo. Come chiosato da Fico, l’incuria in cui versano le strade del quartiere, ha causato negli anni allagamenti, smottamenti e frane che hanno procurato gravi danni ai cittadini. In più, la mancanza di barriere antirumore a ridosso della stazione causa non pochi problemi di inquinamento acustico agli abitanti della zona. È per questo che, nella stessa petizione, viene richiesto che la Rete Ferroviaria provveda all’installazione delle suddette barriere.

Domande che il primo cittadino non può assolutamente ignorare e a cui è vincolato a dare risposta, data l’altissima percentuale dei cittadini del popoloso quartiere tra i firmatari, i quali chiedono che il loro rione non venga dimenticato da chi di dovere. Un’istanza che, si spera, possa rappresentare la svolta definitiva verso la tanto agognata rinascita del periferico territorio, sperando in una dichiarazione di risposta da parte della giunta.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •