Sai che c’è? Io mi prendo cura di te è lo slogan che la mia Associazione “l’Ancora del Sorriso” ha adottato per la campagna di prevenzione del cancro al seno, al collo dell’utero ed al colon retto.

A giorni pubblicherò il calendario in cui il camper dell’  ALT (Associazione Lotta ai Tumori) , che collabora con me, sarà presente in Via S. Pietro, nella zona limitrofa che segna il confine tra Napoli e Casoria.

Alcuni si chiederanno il perché di questa iniziativa, visto che sul nostro territorio , l’ASLNA2NORD sta portando avanti un evento simile.

La risposta è semplice, molte donne, non sono rimaste soddisfatte dei servizi erogati dall’ASL.

Soprattutto, lamentano i lunghi tempi di attesa per ricevere una risposta, ed inoltre le prestazioni specialistiche  sono  rivolte solo alle fasce d’età previste per screening, senza tener conto che comunque Casoria è territorio a rischio ed anche qui, come in altri Comuni limitrofi(definiti terra dei fuochi) andrebbe estesa l’età degli screening, (sia alle donne al di sotto dei 25 anni ed al di sopra dei 64 anni )per la prevenzione ad es. del cancro all’utero, stesso discorso va fatto  per la prevenzione del cancro al seno ed al colon retto.

Tortuoso e molto burocratizzato è poi il percorso, in caso di positività per accedere ad analisi di secondo livello, cioè agli approfondimenti, poiché bisogna recarsi in altri distretti, con il pericolo di trovare l’ecografo che non funziona, così com’è successo ad una signora circa quindici giorni fa.

Infatti presso il distretto Sanitario di Casoria è possibile fare solo la mammografia, anche per fare una semplice   visita ginecologica, bisogna recarsi al sub presidio di Arpino, pagando il ticket per intero.

La mia Associazione , viene dunque a colmare un vuoto assistenziale, per cui già tante donne hanno pagato un prezzo troppo alto, non riuscendo a curarsi sul proprio territorio e rinunciando così al loro sacrosanto diritto alla salute.

Attualmente, grazie al prezioso apporto delle Consigliere di strada, che hanno raccolto appunto  l’esigenza di tante donne di poter accedere gratuitamente e serenamente agli screening, senza alcun sbarramento d’età o condizioni socio economiche, ed all’affiancamento della Consigliera del Movimento5 Stelle ,Elena Vignati, sono orgogliosa di poter ancora una volta dare un contributo in nome delle donne e attraverso le donne del nostro territorio, per la realizzazione di una Sanità dal Volto Umano.

Ringrazio inoltre come sempre la Città Metropolitana, partner istituzionale di questo progetto, nella persona del Sindaco Luigi de Magistris, sempre sensibile e vicino alle tematiche della prevenzione per una salute a portata di tutti , così come previsto dall’articolo 32 della nostra costituzione.

Presidente dell’Associazione “  L’ Ancora del Sorriso”

Dott.ssa Susy Silvestri

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •