Home Comuni Riceviamo e pubblichiamo. Casoria, in arrivo i fondi per il PICS (piano...

Riceviamo e pubblichiamo. Casoria, in arrivo i fondi per il PICS (piano integrato città sostenibile) e alcuni chiarimenti su Arpino.

32
0
In settimana è stato firmato un accordo tra Comune di Casoria e Regione Campania che consentirà di ricevere fondi per far partire diverse opere strategiche dal forte impatto per la città.
Immediatamente si sono scatenate polemiche pretestuose circa l’esclusione di Arpino. Polemiche che hanno l’unico obiettivo di raccattare consenso spiccio confondendo la cittadinanza. Polemiche che, purtroppo per chi le monta, non hanno alcun senso d’esistere.
Il perimetro di intervento del PICS ristretto a Casoria ha motivazioni tecniche. Il PICS ha come oggetto la prosecuzione di interventi già iniziati con il Progetto +Europa. Tali progetti sono stati decisi nel 2013 e non potevano essere cambiati. Qualora avessimo proposto nuovi cantieri nella zona Arpino essi sarebbero stati bocciati in quanto nuovi e non prosecuzione di progetti già precedentemente approvati.
Presentare nuovi progetti al di fuori di quelli già decisi avrebbe significato la loro sicura bocciatura e quindi lo spreco di tempo e risorse sull’altare di spot elettorali che non avrebbero avuto nessun impatto concreto.
Arpino in ogni caso non è mai stata messa in secondo piano da questa giunta. Sono infatti in avvio diverse opere per la circoscrizione, a dimostrazione di come essa sia sempre centrale nel lavoro dell’amministrazione comunale.
Ad Arpino ci saranno lavori su via Nazionale delle Puglie per fogne, strade a marciapiedi; è stata presentata una richiesta di finanziamento di 14 milioni per la riqualificazione degli alloggi ERP; tra pochi giorni sarà pubblicata la gara per i lavori sulla Circumvallazione Esterna; e sarà avviata l’isola ecologica a via Lufrano.
Inoltre abbiamo approvato una delibera per il finanziamento della realizzazione dell’Urban Center, un centro raccolta informazioni in tema urbanistico che riguarda sia la città di Casoria che l’intera città metropolitana di Napoli.