Home Casoria Riceviamo e pubblichiamo. Casoria comincia BENE con il Recovery plan. Ottenuto il...

Riceviamo e pubblichiamo. Casoria comincia BENE con il Recovery plan. Ottenuto il finanziamento di € 15.000.000,00

538
0

Nell’ambito del PNRR – “Qualità dell’abitare”, sono stati selezionati 271 progetti di riqualificazione urbana per un valore di 3,2 miliardi, sul territorio nazionale, tra questi anche Casoria con il Programma di Rigenerazione Urbana per l’ambito urbano di Parco dei Pini, Parco Buontempo ed aree limitrofe, finanziato con circa 15 milioni euro. La proposta ammessa al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell’abitare (PinQua) ha l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale; Il programma per Casoria tende a perseguire tali obiettivi attraverso un insieme di interventi non meramente di carattere edilizio ma integrando azioni sociali e riqualificazione degli ambiti urbani che presentano maggiori criticità. Il Programma è stato elaborato, su ispirazione del Sindaco, Avv. Raffaele Bene, in raccordo con l’intera coalizione, dal settore Pianificazione e assetto del territorio, nella consapevolezza che solo attraverso programmi complessi sarà possibile cogliere tutte le opportunità che il PNRR prevede per le aree urbane. Così il Sindaco Bene <<L’opera di rigenerazione e riqualificazione del territorio che sta portando avanti la mia Amministrazione comincia ad essere più evidente. In Campania solo tre Comuni hanno ottenuto il finanziamento e Casoria è l’unica Città che ha presentato la progettazione realizzata con il solo personale interno all’Ente. I miei personali complimenti al dirigente, Arch. Salvatore Napolitano ed a tutti i suoi collaboratori che, con competenza e professionalità, quotidianamente lavorano e che hanno consentito alla Città di raggiungere un altro importante obiettivo>>

SINTESI DEGLI INTERVENTI

Interventi di riqualificazione urbanaInterventi di riqualificazione sociale e culturaleObiettivi
Eliminazione delle barriere visive e fisiche dell’intero complesso ERP rispetto all’ambito urbano esternoMiglioramento del decoro urbano Riqualificazione       di    beni pubbliciMaggiore    sicurezza      dei residenti Maggiore    fiducia      nelle istituzioni
Riqualificazione     della   rete viaria interna e degli spaziMiglioramento del decoro urbanoIncremento     della  mobilità alternativa
aperti       pedonali       e realizzazione      della     pista ciclabileRiqualificazione       di    beni pubblici Miglioramento della viabilitàIncremento della salubrità delle aree esterne
Riqualificazione dell’impianto di depurazione delle acque reflue e realizzazione di un sistema di riutilizzo delle acque piovane per irrigazione spazi a verde.Riqualificazione di beni pubblici finalizzati ad uno sostenibile delle risorse naturali.Maggiore        sostenibilità ambientale del quertiere.
Riqualificazione                ed efficientamento energetico degli edifici destinati ad alloggi.Riqualificazione di edifici pubblici finalizzato al risparmio energeticoMaggiore        sostenibilità ambientale del quertiere; incremento                   del    confort abitativo degli alloggi
Ristrutturazione degli edifici pubblici e della scuola dell’infanzia e primaria, recupero degli spazi non utilizzati anche con opere di miglioramento dell’efficienza energeticaRiqualificazione di beni pubblici Incremento di servizi didattici Incremento delle aree pubbliche utilizzabiliAttivazione di servizi per le esigenze della famiglia Risparmio energetico Attivazione dei servizi per i bambini Attrattività della scuola Attivazione di servizi sociali , mediazione culturale e di orientamento formativo dei giovani
Riqualificazione e recupero degli spazi pubblici e di connessione degli edifici con riconfigurazione funzionale dei piani terra degli edifici per alloggi.Riqualificazione di beni pubblici,                maggiore sostenibilità ambientale. Incremento di spazi condivisi e funzioni collettive, servizi e commercio di prossimità.Attivazione di servizi sociali e di mediazione culturale Attiviazione di servizi sociali , mediazione culturale e di orientamento formativo dei giovani

L’ambito urbano di riferimento

Articolo precedenteRotonda a Piazza Formicola, al via i lavori
Articolo successivoRiceviamo e pubblichiamo. “Auguro ai nuovi Assessori un proficuo lavoro”. Ecco l’annuncio del sindaco Raffaele Bene.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli