“Le idee del ‘welfare municipale: dal sussidio all’inclusione’, lanciate dalla Lega di Casoria, e che raccolgono preoccupazioni e suggerimenti dell’A.N.I.D.A. Onlus, sono da sostenere” così Angela Russo, candidata sindaco del centrodestra a Casoria.​ “La nuova amministrazione che guiderà Casoria – dice – avrà centrale il tema del sostegno ai più deboli ed a chi ha più bisogno. Le famiglie non saranno lasciate sole. Sarà necessario immaginare un programma di interventi negli anni, lo faremo”.“E’evidente che un’attenzione particolare sarà data alle persone disabili e la proposta di una Consulta ad hoc, da rilanciare, sarà percorsa. La Consulta dialogherà con l’Amministrazione, le famiglie e le con le strutture sanitarie del territorio, avrà personale qualificato a supporto.Il dialogo con le realtà rappresentative, Onlus, Associazioni, Enti, sarà centrale”.​ “Costruiremo, mettendo in campo intelligenti sinergie, con la scuola, l’imprenditore, il mondo accademico e quello delle professioni, un welfare moderno ed efficiente. Recupereremo – rilancia – risorse. Nel bilancio comunale, dialogando con Regione e Governo, e chiedendo ad ognuno di noi un impegno concreto”.Per la Russo “Non sarà il welfare degli spot, della finta solidarietà. Sarà un sistema funzionate, con le risorse che servono e capace, e sarà la cosa più importante, di garantire dignità alle famiglie ed alle persone. Sosterrò quelle mamme e quei papà che sono lasciati soli, quei fratelli che vivono per costantemente preoccupati per i loro familiari”.“Ci saremo come mai nessuno ha fatto” conclude

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •