Il Casoria ha disputato l’ultimo recupero programmato ieri a Sessa Aurunca contro la Sessana. Tre partite in una settimana, gambe pesanti e risultato finale 1-1. I nostri ci hanno provato, ma il campo al limite della praticabilità e l’arbitraggio quantomeno discutibile, hanno fermato la rincorsa.

Il Casoria si è schierato con Bardet tra i pali, D’Onofrio, Spoleto, Esposito e Diana in difesa, Cafaro, Belmonte, Foti e Mautone a centrocampo e Belmonte a supporto di Simonetti.

Importante la partenza dei viola che prima con Gioielli impegnano il portiere avversario e poi al 14’ si porta in vantaggio con Cafaro, servito da Foti.

Reazione immediata dei padroni di casa che pareggianocs subito dopo 5 minuti con Coppola. Alla mezzora infortunio per Foti che viene sostituito da Gargiulo.

Il primo tempo si chiude sull’1-1, ma l’ultima emozione la concede l’arbitro che su palese azione di fuorigioco, concede rigore alla squadra di casa. Sul dischetto Coppola che però tira fuori.

Nella ripresa il Casoria riparte forte e potrebbe segnare in più di un’occasione: prima Gioielli su punizione, poi Simonetti servito da Belmonte, conclude sul portiere. A dieci minuti dalla fine, De Marino salva sulla linea una conclusione di Gargiulo.

I viola restano al secondo posto aumentando a due punti il vantaggio sulla Puteolana. Domenica incontro casalingo contro la Maddalonese per la penultima giornata di campionato.

Fonte News: Pagina Facebook Casoria Calcio

Condividi su
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •